giovedì 10 luglio 2008

Designated Medical Practitioners

Nella Tabella i medici designati da parte dell'Ambasciata Canadese per effettuare le visite mediche. Questa lista è aggiornata al 10.07.2008 e può essere soggetta a cambiamenti. Su questo link è possibile accedere direttamente al sito del CIC.

27 commenti:

indianina ha detto...

ma quindi hai già fatto la visita medica? mi hanno detto che il visto ha durata un anno dalla data della visita medica.
entro quest'anno ti devi presentare in canada.

Simona ha detto...

ahimè ancora non l'ho fatta. In tal caso l'avrei scritto a caratteri cubitali!!! La visita medica ha validità un anno, a seguito di un positivo esame medico viene richiesto il passaporto per il timbro del visto. Questo potrebbe accadere dopo poche settimane o dopo mesi. So di gente che ha fatto 3 volte la visita medica! Per fortuna non qui in Italia però...

indianina ha detto...

ahh ho capito, ma tu a che punto stai con la domanda? da quanto ho capito hai già consegnato tutto (famosi 120 gg)

Simona ha detto...

ciao indianina! Sì io ho consegnato tutto il 26 Maggio 2008. Ora sono in attesa....ancora! E tu? Quando ti scadono i 120gg? Quant'è il tuo punteggio senza l'IELTS? Hai già iniziato a recuperare qualche documento?

indianina ha detto...

io ho:
10 eta +
25 studio +
21 lavoro
tot 56 SOLO
devo consegnare tutto il 20 set,ma mi dovrebbe essere allungata la scadenza perchè all'ielts non c'era posto il mese di luglio e la prox data è il 27 set

Simona ha detto...

Beh indianina, ti serve almeno un 11 per l'IELTS allora. Anche tu come me stai puntando tutto sull'esame di lingue! Non so com'è il tuo inglese ma non è impossibile da raggiungere! Puoi farcela! Mi dici che al British Council non c'erano più posti per l'esame General Training? Quando sei andata a chiedere? Hai già chiesto in Ambasciata se ti spostano la data? Questa cosa mi torna strana ed insolita. Io al contrario consegnerei comunque tutto, tranne ovvio l'esame IELTS, e poi lo farei inviare dal British Council direttamente in Ambasciata. Lo fanno anche gratuitamente. Di solito se manca qualche documento l'ufficio visti ti contatta, ma se mancano tutti...non so proprio come si regolano (?).

indianina ha detto...

con gli altri doc sto a posto..cioè devo andare la set prox.
in ambasciata hanno detto che devo mandare l'email con allegata la copia dell'iscrizione e chiedendo di rimandare la scadenza...
a me hanno detto cosi anche con tono rassicurativo

Simona ha detto...

Ah sono contenta che sono così disponibili gli IO dell'ufficio visti di Roma! Io vado domani (credo) in Ambasciata per chiedere dei chiarimenti riguardanti la Proof of Funds. Ho saputo che non è accettato il conto co-intestato ed io avevo messo mia sorella come secondo nome, in caso mi succedesse qualcosa lei può accedere al conto sai...

indianina ha detto...

ah si questa cosa non la sapevo, credevo che andasse bene un nominativo della famiglia..
noi mettiamo tutto nel conto intestato a mio frat...
ogni giorno scopro nuove cose O_O

Simona ha detto...

Dipende. Se l'Applicazione l'ha fatta tutta la famiglia, allora va bene. Ma se l'hai fatta solo tu, servono TUOI soldi. Con un conto cointestato l'Ambasciata potrebbe aver dubbi di chi siano i soldi, ma mi auguro siano ragionevoli in questo! In fondo credo che la POF serva più che altro quando si è in procinto di andare in Canada ...o giù di lì!

indianina ha detto...

ma tu hai già vissuto qualche esperienza lavorativa in canada, ma c'è lavoro per laureati, o sei scartata perchè laureata in italia...
ho letto che tuo fratello è lì come si trova con il lavoro, la casa, IL FREDDO!!

Simona ha detto...

Sì io ho lavorato lì con il WHV. Certo con un permesso di lavoro temporaneo è durissima trovare lavoro. Per fortuna mia cognata conosceva una signora di una società di consulenza che mi ha dato una mano. Il Canada è un paese pieno di immigrati, se dovessero badare alla nazionalità allora non lavorerebbe nessuno! Magari quello che più conta è l'esperienza canadese. Tu dirai: ma se mai inizio mai l'avrò! Ed è giusto! Il difficile è iniziare, una volta partiti tutto il resto vien da sè! Certo, non ho esperienza di tutti i settori del mercato del lavoro ma di certo gli stipendi sono di gran lunga migliori che qui in Italia (non che ci voglia molto eh!).
Mio fratello si trova benissimo! Ha una villa con piscina ed è capo ingegnere di una società che sviluppa software, da poco il suo boss gli ha ceduto il 40% della società. Il freddo c'è e non lo nascondo. Tante volte aspettando il bus della YRT al mattino con -10° pensavo alle mie spiaggie giù in Calabria. Ma poi ti passa! Ti guardi intorno e sai perchè stai "soffrendo" quel freddo! Poi in fondo se hai macchina e garage lo senti pochissimo! Le case sono riscaldate da stare in maniche corte ed anche stores e locali.

indianina ha detto...

scusa se mi impiccio a livello indicativo di quanto era lo stipendio?
sei stata a toronto?

Simona ha detto...

Io ho vissuto 6 mesi a Markham nella GTA di Toronto. Markham per me è la silicon-valley degli Stati Uniti per capirsi! Io avevo un contratto a progetto e venivo retribuita ad ore. Il netto ad ore era di 33$. Erano ovviamente compresi eventuali straordinari. Per capirsi: il mese di Novembre 2007 ho fatto qualche oretta di straordinario in più e ho avuto uno stipendio di oltre 6,000$. Mi veniva accreditato tramite bonifico il 2 del mese successivo ed il 3 mi arrivava la busta paga a casa! Un'efficienza senza confronto! Comunque è molto frequente che ti paghino ogni 2 settimane. Io sinceramente preferisco mensilmente, sarà che sono abituata così!

indianina ha detto...

ma fantastico!!!
sai ho parenti li ma sono tutti operai e non sanno dirmi bene quanto prende un neoolaureato...sei stata molto utile...
volevo chiederti qualche curiosità se puoi:
ma quanto è l'affitto di una casa di 3 camere (per capirci una classica casa di 80/100 mq a roma).
per quanto rigurada il lavoro più precisamente gli spostamenti con i mezzi sono fattibili o stressanti come a roma o sei costretta a farti subito una macchina per andare al lavoro.

Simona ha detto...

Per quanto riguarda l'affitto di una casa io ti consiglio di guardare questo link per affitti a Toronto e dintorni tramite agenzia. Potrai avere un'idea generale di come sono i prezzi. Ricorda comunque che se, ad esempio, vuoi affittare un appartamento in un condominio, al 90% dei casi è incluso nel costo dell'affitto: acqua, luce, gas, A/C, piscina condominiale, palestra, campi da squash, sauna, sala ricreazione, parking spot etc etc. Guarda quali Utilities sono incluse! Lì i condo sono fantastici! Per risparmiare poi puoi scegliere di stare in un basement. Anche con 700/800$ puoi cavartela, ma io li trovo un pò bui.
Per gli spostamenti non è per nulla come a Roma! Qui i mezzi non funzionano per niente! Il 2006 non usavo spesso la macchina ed andavo in ufficio con metro e bus, a volte la mattina aspettavo mezz'ora prima di vedere apparire un autobus stracolmo di gente tanto da essere impossibile salirci sopra! Roma è terribile coi mezzi! Se c'è una partita in TV puoi anche morire che non passa neanche un mezzo. La metro B senza aria condizionata. L'estate è un calvario! Una città grande come Roma e solo 2 linee metropolitane, scandaloso!
In Canada il costo dei mezzi è un pò più caro, un abbonamento metro/bus costa poco più di 100$. Ma la metro passa puntualmente ogni minuto e non è mai piena! Tutta la città e la sua area (GTA) sono collegate benissimo. Con pullman della GO, YRT e VIVA bus. L'efficienza dei mezzi fa invidia agli svizzeri! In più Toronto ha un sistema di gallerie sotterranee chiamato PATH che girano un pò in tutta la città, sbucano su fermate metro, sotto alberghi, sotto la Union Station, l'Eaton Center, insomma non devi girare con la neve in superficie quando vai a lavoro. Sono utili anche l'estate quando fa troppo caldo! Questo PATH non è un semplice tunnel, è ricco di negozi, food court e quant'altro. Ovviamente si sono organizzati!

indianina ha detto...

i link non funziona

Simona ha detto...

Ops sorry. Il sito è www.viewit.ca, devo aver sbagliato la sintassi HTML dell'href scusami...

indianina ha detto...

adesso si!gli affitti non sono altissimi.
vorrei farti una domanda:
una volta arrivati lì secondo te è meglio seguire qualche corso intensivo di inglese, magari inerente alla mia laurea?
Inoltre cosi materialmente si inizia la ricerca di lavoro? Ciò ci sono dei collocamenti.
Vorrei lavorare nel mondo delle biotech, ma non ho nessuna esperienza in ambito così vedo molto difficile inserirsi nel mondo del lavoro.
In alternativa mi consigli di farmi la specialistica lì?
Invece cosa mi poi dire dei classici lavoretti per mantenersi almeno i primi tempi, sai se sono ben retribuiti (es: baby sitter, cameriera)

Simona ha detto...

Ciao indianina! Devo dire che le tue domande mi lasciano perplessa. Rispondo prima alle cose che mi chiedi e poi te ne faccio io qualcuna!
Dunque per la lingua: può essere un fattore discriminante nella ricerca di un lavoro se non parli bene, e poi giuro è bruttissimo lavorare e non riuscire a capire tutto o peggio non riuscire a farsi capire dai colleghi. Io ci sono passata e per giorni mi sono sentita "stupida"...e forse lo sono sembrata anche agli altri! La maggior parte delle società lamentano proprio questo negli immigrati. La scarsa conoscenza della lingua. Per cui non posso che consigliarti di seguire un corso. Non so se ne esistono tagliati alla perfezione per la tua laurea, ma puoi provare.
Per quanto riguarda gli uffici di collocamento: sì, ci sono. Ogni provincia di solito è molto ben organizzata per aiutare i newcomers, certo monster.ca e workopolis.ca sono ottimi siti per trovare lavoro.
Mi dici che vuoi lavorare nella biotech ma che non hai esperienza in questo campo, ma a cosa corrisponde il tuo NOC? Voglio dire: in cosa sei "skillata" allora? Mi dicevi che lavori da 6 anni, non è in questo campo allora? Non hai la specialistica? Io mi sono laureata col vecchio ordinamento e non sono ferratissima sulle nuove regole ma so che i 25 punti per l'Education sono solo per chi ha completato tutto il percorso accademico o per chi ha preso il Dottorato di ricerca. Se hai fatto solo la laurea junior sono solo 20 punti. Per i piccoli lavoretti purtroppo non so dirti molto, ciò che ho notato è che in questi fast food o coffee shop di solito lavorano adolescenti. Dovrebbe esserci un minimo salariale che ad ore mi pare si aggiri intorno ai 15$, ma non ti garantisco! Ritornando al sistema dei punteggi, non so com'è la tua situazione lavorativa e di studi, ti chiedevo del NOC solo perchè deve esserci un'affinità tra quello che hai studiato e con cui presenti il tuo NOC e l'esperienza lavorativa che hai maturato a riguardo. Sul NOC avevo proprio intenzione di mettere un post...e presto lo farò!

indianina ha detto...

ho 22 punti per lo studio, 14 per la lingua (inglese piu francese)21esperienza lavoro, età 10.
solo cosi sto a 67.
devo tutto puntare sulle lingue.
Per il NOC non è obbligatorio svolgere una professione riguardante la laurea. Lavoro come responsabile in un negozio.
Per il NOC corrisponde al livelllo mamegeriale

Simona ha detto...

Hai chiesto in Ambasciata per i punti della tua laurea? Ma sono solo i 3 anni del primo ciclo di studi o altro? A me risultano 20 punti, non vorrei sbagliarmi ma non mi sembra che il Bachelor Degree sia 22, a meno che tu non abbia 2 lauree di primo livello. Per il NOC hai ragione, non deve essere ciò che hai studiato ma deve corrispondere alla tua esperienza lavorativa. L'unica cosa è che deve appartenere allo Skill Type 0, o Skill Level A o B della categoria NOC.

indianina ha detto...

oops..hai ragione è 20.
Tutto si gioca sulle lingue :(

Simona ha detto...

Mannaggia indianina! Ti aspetta una grossa sfida. Per nulla semplice, ma se riuscirai la tua soddisfazione sarà maggiormente premiata! In bocca al lupo

indianina ha detto...

mi spiace per il povero lupo, ma spero vivamente che crepi!!

ENNESIMA ECLISSE ha detto...

Ciao Simona,
io sto aspettando la risposta per il WHV... per ora mi è arrivata la prima email che mi dice di aspettare 6 settimane al max.
Una cosa non mi è molto chiara: al termine dei 12 mesi devi per forza ritornare in Italia o in qualche modo puoi ottenere un altro tipo di visto?? Grazie, Ferdinando

Simona ha detto...

Ciao Ferdinando, quando hai fatto domanda per il WHV? Pensavo che il programma fosse gia' chiuso per il 2013.....?
Per rispondere alla tua domanda, se trovi uno sponsor PRIMA che il tuo visto scada puoi rimanere in Canada nel frattempo, se invece hai il visto scaduto e null'altro, devi lasciare il paese. In bocca al lupo!!