venerdì 28 novembre 2008

Le nuove istruzioni per gli Skilled Workers

Sono disponibili sul sito del CIC a questo link, le istruzioni sulle nuove leggi in merito di eleggibilità per i lavoratori specializzati che hanno fatto, o che faranno, domanda di immigrazione in Canada dopo il 27 Febbraio 2008. Devo dire che trovo la lista decisamente poco incoraggiante. Le figure richieste, per lo più, appartengono a categorie davvero particolari, almeno dal mio punto di vista. Il mio settore (l'IT) è completamente assente! Come opzioni al soddisfacimento di questo criterio, e cioè di aver svolto per almeno un anno un lavoro con un NOC appartenente alla lista, c'è la possibilità di avere un'offerta lavorativa oppure di aver lavorato legalmente (o studiato come international student) in Canada per almeno un anno. Restano comunque 2 opzioni per pochi eletti purtroppo.
La lista è la seguente:

0111: Financial Managers
0213: Computer and Information Systems Managers
0311: Managers in Health Care
0631: Restaurant and Food Service Managers
0632: Accommodation Service Managers
0711: Construction Managers
1111: Financial Auditors and Accountants
2113: Geologists, Geochemists and Geophysicists
2143: Mining Engineers
2144: Geological Engineers
2145: Petroleum Engineers
3111: Specialist Physicians
3112: General Practitioners and Family Physicians
3141: Audiologists and Speech Language Pathologists
3143: Occupational Therapists
3142: Physiotherapists
3151: Head Nurses and Supervisors
3152: Registered Nurses
3215: Medical Radiation Technologists
3233: Licensed Practical Nurses
4121: University Professors
4131: College and Other Vocational Instructors
6241: Chefs
6242: Cooks
7213: Contractors and Supervisors, Pipefitting Trades
7215: Contractors and Supervisors, Carpentry Trades
7217: Contractors and Supervisors, Heavy Construction Equipment Crews
7241: Electricians (Except Industrial and Power System)
7242: Industrial Electricians
7251: Plumbers
7252: Steamfitters, Pipe fitters and Sprinkler System Installers
7265: Welders and Related Machine Operators
7312: Heavy-Duty Equipment Mechanics
7371: Crane Operators
7372: Drillers and Blasters – Surface Mining, Quarrying and Construction
8221: Supervisors, Mining and Quarrying
8222: Supervisors, Oil and Gas Drilling and Service
9212: Supervisors, Petroleum, Gas and Chemical Processing and Utilities

I candidati che non possegono un NOC appartenente alla suddetta lista, verranno informati della mancanza dei requisiti necessari e la tassa pagata, verrà interamente rimborsata.

Non sono riuscita a capire esattamente le tempistiche relative a tutta la fase di lavorazione delle domande, da qualche parte, sul sito del CIC, viene specificato che il tutto dovrebbe finalizzarsi in 8/10 mesi circa. Certo, questi numeri in paesi con alto numero di richiedenti, sembrano veramente poco realistici. A parte ciò, la mia personale opinione è che trovo questa lista tragicamente troppo corta!

mercoledì 26 novembre 2008

Le Banche in Canada

In Canada, come in molti paesi del mondo, non si può fare a meno di avere un conto in banca. Quando si arriva qui però, ci si rende conto che non si può fare a meno di avere anche una carta di credito. Le banche in Ontario sono poche, almeno rispetto all’Italia direi. Ci sono anche qui grandi nomi come: TD Bank, Scotiabank, RBC e via dicendo. Toronto è il centro finanziario di tutto il Canada. A downtown sono concentrate tutte le filiali delle più importanti banche canadesi, anche la BMO (Bank of Montreal) ha stabilito il suo headquarter qui in città, dopo un referendum di qualche anno fa che prevedeva il distaccamento del Quebec dal resto del Canada (con conseguenze disastrose per il Quebec stesso, che gode dei contributi del Governo Canadese annualmente). Il centro città, pieno di grattacieli, è infatti chiamato: financial district, un posto suggestivo direi, eguagliabile solo alla NYC di Wall Street, è facile vedere camminare a passo svelto o fermi in fila in qualche Starbucks tutti i professionisti del settore finanziario canadese. E proprio qui, dove il financial sector ha la sua massima espressione, tutto, dai negozi agli stipendi, alle case, assumono prezzi e valori molto diversi dal resto della città e, ovvio, dal resto dell’Ontario.
Parlando di banche e personal account io ho aperto il mio conto in quella che si può dire la più grande banca a Toronto (e non solo…) la Toronto Dominion Bank (TD Bank). E’ facile rendersi conto quanto potere abbia questa banca sull’economia del Canada. Ogni angolo, ogni centro commerciale, piccolo grande che sia, ha una filiale di questa banca, le Green Machines (sportelli) sono ovunque. Solo nell’Eaton Center (il Mall di Toronto)ci saranno almeno 10 sportelli automatici! Credo che anche nel più misero convenience store, tra la farmacia, l’alimentari e l’edicola ci sta anche una filiale della TD Bank. Mi sto convincendo del fatto che abbiano una sede ogni 100mq! Ma, in qualsiasi banca si decida di aprire il proprio conto corrente, si avrà anche la necessità di avere una carta di credito. Ad esempio per pagare bollette, noleggiare un auto o pagare l’affitto di casa. Solitamente una banca richiede un minimo di credit history per accordare carte di credito con alti massimali. Per chi, come me, arriva in Canada senza alcun precedente in crediti è difficile avere grossi massimali. In genere vi viene proposta una carta di credito base, con un credito di $500 mensili, col tempo questa cifra, per i buoni creditori, può andare aumentando, così da soddisfare ogni personale esigenza. C’è però un’altra alternativa a questa scelta, che è quella che ho fatto io. Se si ha a disposizione un minimo di fondi (ad esempio la propria proof of funds), è possibile vincolare parte di questi soldi e considerarli come tetto massimo mensile della propria credit card. Ad esempio: la banca viene autorizzata a prelevare dal proprio conto $3,000 e a garantirci una carta di credito di pari valore. In realtà i soldi sono sempre disponibili e l’uso della carta stessa non inficia il totale della cifra, servono solo come una sorta di garanzia per la banca. Un consiglio che do a tutti è quello di chiedere sempre degli assegni temporanei quando si apre un conto.

martedì 25 novembre 2008

PR Card - Aggiornamenti

Ritirando la posta ieri, ho trovato la lettera del Governo Canadese con la mia Permanent Residence Card, la foto è quella che si consegna in Ambasciata con tutta la documentazione dei 120gg, suggerisco pertanto di sceglierle con cura, saranno su tutti i documenti di Immigrazione! La tessera è arrivata nei tempi che mi avevano preventivato all’aeroporto: tra le 4/6 settimane. Sono qui già da 36gg! Il tempo passa velocemente, anche se l’inverno che incalza me lo rammenta ogni giorno. In queste settimane ho fatto un pò di tutto, le cose che ogni nuovo arrivato fa solitamente, in più ho quasi terminato il mio corso per l’Insurance Certificate e a giorni avrò l’esame per la patente G2. Ancora però, sono alla ricerca di un lavoro e di una casa, le due cose spesso vanno di pari passo. Avrò mandato più di 100 curriculum, ho fatto 4/5 colloqui con società di consulenza ma, tutti, ripetono che in questo periodo il mercato è in crisi ed il Natale che arriva non facilita per nulla le cose. Ormai mi sono rassegnata al fatto che non troverò lavoro prima del 2009! Trovare lavoro a Toronto non è una cosa per nulla semplice, ahimè. Qui le cose si muovono molto più lentamente che da noi, ma in parte ero già conscia di questa cosa. Per la casa preferirei poter scegliere un posto vicino al mio luogo di lavoro, visto che ancora mi manca, preferisco fare un sacrificio in più, ed attendere per una più consona sistemazione in tempi migliori. Intanto la stagione natalizia è già iniziata, un paio di settimane fa c’è stata la parata di Santa Claus su Bloor St. e tutti i giorni è facile vedere qualche Babbo Natale nei centri commerciali che fa le foto con i bimbi. Il clima devo dire non è stato cattivissimo, certo lo scorso weekend la temperatura non è mai salita oltre i -10°, ma per il resto, poca neve e giornate abbastanza serene, tranne oggi che piove.

OHIP - Ontario Health Insurance Plan

In Ontario, molti servizi medici, come ad esempio le visite al medico di famiglia, sono pagate dall’Ontario Health Insurance Plan (OHIP) (Piano assicurativo sanitario dell’Ontario). Tuttavia, l’OHIP non copre tutte le spese mediche, solitamente l’OHIP NON include: prescrizione di farmaci, cure dentistiche, visite oculistiche, attrezzature mediche tipo: sedie a rotelle, protesi, etc, NON copre anche altri tipi di visite specialistiche come podologo o ortopedico. E’ comunque frequente qui, che sia il datore di lavoro a pagare per un’assicurazione sanitaria privata, oppure si può scegliere di farne una personalmente.
Per poter ricevere i servizi sanitari tramite OHIP, dovete prima essere residenti dell’Ontario e ottenere una tessera sanitaria OHIP. È importante ricordare che esiste un periodo di attesa per ottenere questa tessera e quindi dovreste fare richiesta della stessa non appena arrivate in Ontario. Il periodo di attesa generale per ottenere la copertura sanitaria è di tre mesi dalla data in cui arrivate in Ontario. Un altro importante requisito è che dovete essere presenti in Ontario per 153 giorni nei primi sei mesi dopo aver fatto domanda di assistenza sanitaria, inoltre non si potrà lasciare il paese per più di 30gg consecutivamente. Io oggi mi sono recata nel più vicino centro OHIP al 47 di Sheppard Avenue East, qui a Toronto. La cosa richiede davvero pochi minuti. Ti fanno compilare un modulo e ti danno un numeretto per attendere il proprio turno. La foto, al solito la fanno in loco, richiedono almeno un documento che attesti la residenza in Ontario, io ho mostrato la mia patente di guida, la Permanent Residence Card o la COPR e il proprio passaporto. Se non si ha la patente si può consegnare una bolletta o il contratto di affitto, qualsiasi cosa che provi la residenza. La tessera sarà inviata esattamente allo scadere dei 3 mesi, all’indirizzo indicato. Se, nel corso dei 3 mesi, si cambia domicilio è bene comunicarlo entro 30gg agli uffici dell’OHIP; si può compilare un pdf online, stamparlo ed inviarlo all’indirizzo indicato.


Per ulteriori informazioni a questo link il sito dell'OHIP.

sabato 8 novembre 2008

Insurance Certificate

Come molti sanno, la patente italiana è valida solo 60gg, una volta arrivati in Canada come landed immigrant. Sfortuna vuole che le assicurazioni qui facciano polizze che siano, non solo proporzionali al valore della macchina, ma anche agli anni di patente maturati ed all'età dell'assicurato. Dovendo rifare tutti gli esami della patente è ovvio che noi risultiamo, agli occhi di un'agenzia assicurativa, neo-patentati. E giuro, qui i costi delle assicurazioni possono essere davvero alti, più della rata della macchina stessa! Per ovviare, anche se solo in piccola parte, a questo problema, si può prendere un Insurance Certificate. Questo consiste nel seguire 25h di lezione in classe e 10h di guida in città. La scuola guida, presso cui si fa il corso, alla fine di tutte le ore, rilascerà un certificato che potrà essere consegnato all'assicurazione presso cui si vuole stipulare la propria polizza. E' ovvio che anche qui, come in Italia, bisogna contrattare con l'agente assicurativo e farsi un pò di giri prima di trovare l'offerta migliore, con questo Insurance Certificate è possibile arrivare a sconti anche del 40%. Sottolineo, non a caso, che per le donne con più di 25 anni, ci sono sconti maggiori sulla polizza auto!
Io ho iniziato il mio corso qualche giorno fa. Certo, se analizzo i fatti, un pò mi vien da ridere. Nonostante i miei numerosi anni di guida, in un paese in cui sulle strade vige l'anarchia più totale, c'è un cinese che cerca di insegnarmi come guidare, su strade sempre dritte, una macchina col cambio automatico. Per la precisione il signor Wing Wong, che non è il cugino di Willy Wonka ma è strano uguale.
Ho fatto un pò di ricerche prima di trovare questa scuola guida, mi è sembrata la più conveniente. Il costo delle 10h di guida e delle 25h in classe è di 270$ tasse incluse. Si aggiungono poi a questa cifra 125$ per la tassa dell'esame G2, di cui si occuperanno loro per il pagamento e prenotazione del Road Test, e il noleggio della macchina per il giorno dell'esame, che di solito prevede circa 2h, tra le attese e via dicendo. Per chi fosse interessato a seguire questo corso qui a Toronto, la scuola guida è la Sincere Driving School, il sito a questo link.

giovedì 23 ottobre 2008

Consolato Generale d'Italia

Oggi sono andata al Consolato Generale d'Italia che c'è qui a Toronto, con l'intento di farmi riconoscere la mia patente italiana. Sembrerebbe che mi stia affrettando a far tutto, ma in realtà ho un motivo molto semplice e pratico. Visto che ancora non lavoro ho la possibilità di andare a zonzo per la città senza problemi di orari e via dicendo e, visto che vorrei trovar lavoro nel più breve tempo possibile, preferirei aver già tutto (o quasi) sistemato. Il mercoledì è l'unico giorno della settimana in cui il Consolato è aperto al pubblico dalle 14 alle 16, gli altri giorni fa orari di mattina. Arrivata lì alle 13,30 c'era già la fila! Il palazzo del Consolato è molto carino (in foto), tutto in legno in un evidente stato di invecchiamento, certo per nulla paragonabile all'Ambasciata Americana di Via Veneto ma grazioso. Una volta arrivato il mio turno mi è stato detto che la prima cosa che avrei dovuto fare era registrarmi all'Anagrafe degli italiani in Canada. In realtà ero già al corrente di questa cosa in quanto avevo dato un'occhiata al sito del Consolato a questo link. Così mi hanno cambiato la residenza dall'Italia in Canada, il mio comune di residenza mi cancellerà e mi invierà una lettera dell'avvenuta modifica. Questa registrazione è utile per continuare a votare anche risiedendo in Canada e, in generale, per non perdere mai tutti i diritti di italiano. Io consiglio di andare a registrarsi all'anagrafe appena si diventa residenti in Canada, la procedura è gratuita. Al contrario invece della dichiarazione di autenticità della patente che ha un costo di 58$, senza escludere che ti fanno fare le fotocopie in loco con una fotocopiatrice a pagamento che accetta solo monete da 1 e 2 dollari! In pratica è un foglietto con la fotocopia della patente allegata dove è scritto che la patente si direbbe vera. Ora sono pronta per fare il G2 RoadTest...appena avrò una macchina!

La mia patente G1

Sempre ieri, dopo essere uscita dal YMCA newcomer centre (canticchiando la canzone dei Village People), mi sono diretta all'ufficio della motorizzazione più vicino (...anche se proprio vicino non era), dopo aver percorso a piedi circa 3km, sotto i primi fiocchi di neve, sono arrivata agli uffici del DriveTest per fare il test teorico per la patente canadese. Il centro è molto grande e pieno di persone, mi hanno fatto compilare un modulo con i miei dati, mi hanno fatto le foto direttamente lì e anche la visita oculistica, tutto al costo di 125$. Dopo qualche minuto sono andata alla sala test dove mi hanno consegnato un paio di fogli con 40 domande, è possibile richiedere le domande anche in italiano, come ho fatto io. Il test è molto semplice basta riuscire a dare 16 domande corrette su ogni foglio e l'esame della G1 è passed. In realtà le domande sono così ovvie che quasi mi veniva il dubbio fosse qualche sorta di scherzo...Ora ho una sorta di foglio rosa, la patente con la foto mi arriverà a casa tra 90gg. La patente G1 però, ha delle limitazioni da neo-patentato e, siccome guido da ormai lustri e, di certo, guidare a Toronto non è neanche lontanamente paragonabile al traffico della capitale a cui sono abituata, vorrei prendere la G full, la patente cioè senza limiti! Per fare ciò la signorina della motorizzazione mi ha informata che è necessario avere un documento del Consolato Italiano che attesti l'autenticità degli anni di patente. Con questo documento, il Governo Canadese mi riconosce più di 4 anni di esperienza e mi da la possibilità di fare il RoadTest G2 e prendere la G full.

mercoledì 22 ottobre 2008

YMCA The Newcomer Information Centre

Oggi alla buon'ora, mezzogiorno e mezzo, sono andata al più vicino centro per newcomers, il YMCA newcomer centre. Io consiglio a tutti quelli che arrivano in Canada come residenti, di andare a visitare uno di questi centri. Sono molto accoglienti, le persone molto gentili e disponibili, oltre a riempirti di opuscoli vari (credo sia una caratteristica degli ufficiali governativi, quella di distribuire brochure), ti offrono molti servizi, come: accesso Internet, la possiblità di stampare 10 pagine al giorno, di inviare fax, di fare telefonate locali, fotocopie e via dicendo. In più ti indicano le cose più importanti da fare una volta arrivato, danno consulenze di vario genere ed hanno un'apposita sezione dedicata all'employment. La cosa interessante poi è che giornalmente, ci sono riunioni informative di vario genere (workshop), ti aiutano a scrivere un curriculum di effetto, una cover letter e ti preparano anche per un colloquio. Insomma veramente efficienti! Interessante è inoltre sapere che, previo appuntamento, valutano gratuitamente il livello della lingua e rilasciano un CLB (Canadian Language Benchmarks), in più organizzano corsi gratuiti di Enhanced Language Training for Employment, in pratica specifici corsi di Inglese, della durata di 8 settimane, orientati all'ambiente lavorativo in cui si cerca lavoro. In fase di iscrizione viene rilasciata anche la tessera, questa dà accesso a tutti i servizi che sono a disposizione dei nuovi arrivati, è possibile anche usufruire del centro fitness, a pagamento però. Oltre all'utilità informativa di questi centri io li vedo anche un buon modo per fare conoscenze, confrontarsi e migliorare la lingua. A questo link il sito del YMCA di Toronto.

lunedì 20 ottobre 2008

Just landed...immigrant

Eccomi, immigrata da meno di 24h! Mantenendo un'influenza romana direi: arieccome a Toronto!! L'esperienza di landing si è rivelata semplice e veloce oltre ogni aspettativa. Al controllo passaporti mi è stato chiesto il motivo del mio viaggio in Canada e, devo dire, che rispondere con: "immigration" fa uno strano effetto. Da lì mi hanno spedito all'ufficio immigrazione dove un signore, con un filo filo di voce che sembrava avesse cantato tutta la notte, mi ha fatto firmare la mia COPR (Confirmation of Permanent Residence). Poi sono stata dirottata ad un altro sportello dove mi hanno riempito di opuscoli sul Canada, come trovare lavoro, casa, richiedere il SIN number o la tessera OHIP, in più mi hanno regalato una borsa porta documenti ed una bella penna con la bandiera del Canada, tutto corredato da un immancabile: "Welcome to Canada"! Da lì sono passata da un'altra signora che ha visto bene di fornirmi un'altra serie di opuscoli ed un'agenda dove pianificare le mie attività da nuovo residente di questo immenso paese! Dopo la scorta di opuscoli sono andata a ritirare le mie 3 valigie, che oramai mi attendevano solitarie sul nastro bagagli. Da lì all'uscita mi hanno spedito al settore bagagli, ho consegnato la mia Goods to Follow List all'ufficiale addetto ai bagagli, ahimè le liste non prevedevano il totale e così l'IO si è messo con una calcolatrice a contare tutte le 6 pagine di roba da portare. Si è perso il conto un paio di volte ed alla fine ha fatto un totale medio per pagina. Per quanto riguarda le mie 3 valigie non ha voluto neanche sapere che ci fosse dentro. Sono bastate le liste di ciò che mi porterò in seguito negli anni, per questo mi ha dato un foglio verde da consegnare alla dogana ogni qualvolta importerò qualcosa in Canada. Da lì sono fuggita fuori dopo quasi 20 ore chiusa in vari aeroporti! Oggi, il mio primo giorno da residente ho già avuto il mio SIN number definitivo ed in 5 minuti - leggasi cinque minuti - ho aperto il mio conto alla TD bank, mi hanno dato la carta bancomat, ho il servizio online già attivo e mi hanno cambiato gli euro ad 1.52$!

giovedì 16 ottobre 2008

Come assicurarsi?

In Ontario tutti i servizi medici di base (come il medico di famiglia) sono pagati dall’Ontario Health Insurance Plan (OHIP) (Piano Assicurativo sanitario dell’Ontario). Per poter ricevere i servizi sanitari tramite OHIP, dovete prima essere residenti dell’Ontario e ottenere una tessera sanitaria OHIP. È importante ricordare che esiste un periodo di attesa per ottenere questa tessera e quindi dovreste fare richiesta della stessa non appena arrivate in Ontario. Il periodo di attesa generale per ottenere la copertura sanitaria è di tre mesi dalla data in cui arrivate in Ontario. Un altro importante requisito è che dovete essere presenti in Ontario per 153 giorni nei primi sei mesi dopo aver fatto domanda di assistenza sanitaria. Occorrerà quindi trovare un’Assicurazione sanitaria che copra i primi mesi di permanenza in Ontario. Attualmente sul web è possibile trovare diverse agenzie assicurative che coprono viaggi all’estero e bagagli, alcuni anche con alti massimali per responsabilità civile. Io personalmente ho fatto una serie di ricerche sul web, chiesto diversi preventivi e alla fine ho scelto la polizza su worldnomads.com e poi è raccomandata da Lonely Planet.
Di seguito qualche utile link per poter scegliere la polizza che si preferisce:

- worldnomads.com

- Viaggi sicuri.com

- worldwideinsure.com

- covermytravels.com

- InsureMyTrip.com

A questo link un sito che riporta una lista di Travel Insurance.

...oppure EuropAssistance (io l’ho trovata un po’ cara e con massimali molto bassi però).

Per ulteriori informazioni sull'OHIP: OHIP-gov

oppure chiamate la INFOline del Ministero al numero: 1-800-664-8988

martedì 23 settembre 2008

Getting Ready - Prima di partire

Prima di partire per il Canada, è necessario essere sicuri di avere tutti i documenti necessari per l’Ufficio Immigrazione al porto di ingresso ed una serie di documenti che risulteranno utili poi, per inserirsi nel tessuto sociale canadese.
I documenti da mostrare all’IO in aeroporto sono i seguenti:

1. COPR (Confirmation of Permanent Residence)
2. Passaporto valido
3. 2 copie della Goods to Follow List (GTF) di ciò che si ha in bagaglio
4. 2 copie della Goods to Follow List di ciò che si porterà in seguito
5. Prova dei Fondi (POF)

Oltre questi documenti, che verranno chiesti in fase di immigrazione, sarà utile portare anche i seguenti:

1. Certificato di nascita
2. Certificato di laurea o diploma
3. Licenze o certificati professionali
4. Lettera di referenze del datore di lavoro
5. Curriculum vitae
6. Patente italiana ed internazionale

Un suggerimento è di fotocopiare ognuno di questi documenti e conservare il tutto separatamente, inoltre andranno tutti tradotti in Inglese o Francese.
Questo link vi mostrerà la pagina del sito del CIC, dove vengono dettagliati i passi da seguire per chi si accinge a partire in Canada come emigrante.

giovedì 11 settembre 2008

Il mio Visto per il Canada

Oggi 11.09.2008 è una data importante per me e, di certo, per la mia vita futura! Ho avuto il mio visto di Permanent Residence. Ancora non mi sono ripresa del tutto dalla cosa devo dire!
Stamani sono andata in Ambasciata, come spesso è successo, per chiedere informazioni a riguardo. Fortunatamente avevo con me il passaporto. L'addetta allo sportello mi ha subito chiesto di lasciarglielo e di tornare alle 14,30 per riprendermelo! Ho fatto su e giù per Roma oggi, in una giornata di piena estate si può dire, ma ne è valsa la pena! Da principio credevo di essere stata fortunata ad andare al CIC e chiedere, ed in parte è così, ma in serata, al mio rientro nella buca delle lettere ho trovato la lettera dell'Ambasciata dove mi si chiedeva di inviargli il passaporto per il timbro del visto. E' datata 08.09.2008. Per cui, al più, sarei andata lunedì.
Ora 1000 idee affollano la mia mente, cosa farò, quando partirò, cose normali immagino. Un pensiero però va sempre alla mia famiglia, questa sarà davvero la parte più dura di questa lunga esperienza!!

mercoledì 3 settembre 2008

Servizi online - Stato dell'Applicazione


In queste immagini c'è un prospetto informativo che spiega le diverse fasi in cui passa il processamento di un'Applicazione fatta fuori dal Canada.
Anche online a questo link

domenica 17 agosto 2008

RPRF - Right of Permanent Residence Fee

Questa tassa (di acquisizione dello stato di residente permanente) viene pagata quando si stanno ultimando le procedure per la domanda di immigrazione permanente. In realtà potrebbe essere pagata in qualsiasi momento successivo alla presentazione della domanda, è rimborsabile interamente se per qualche motivo non si diventa residenti permanenti.
Fortunatamente il 3 Maggio 2006 il totale della tassa è stato dimezzato, è cioè passato da $975 a $490. Secondo il sito del Governo Canadese (è anche disponibile su quello .it) il valore da pagare è:

Diritto di residenza permanente (da pagare a formalita' completate) - $490 - 310€
(ad oggi - Agosto 2008 - varia in base al cambio €/$)

La scorsa settimana ho pagato la mia RPRF anche se non c'è stata una espressa richiesta da parte dell'Ufficio Visti, come di solito avviene in queste applicazioni. Solo una domanda da parte dell'IO, l'ultima volta che sono stata in Ambasciata, che mi chiedeva se avessi pagato la tassa o meno, ammetto di essere caduta un pò dalle nuvole...

Ho preferito però anticipare la cosa in quanto ho scoperto che l'assenza del pagamento potrebbe ritardare ulteriormente lo svolgersi della pratica. In settimana andrò a consegnare la ricevuta del bonifico effettuato.

Per chi fosse interessato, le coordinate bancarie verso cui effettuare il bonifico sono:

Banca Intesa Sanpaolo
Nome: Ambasciata del Canada - Ufficio Visti
Numero di conto: 100000560132
Agenzia 14 - Corso Trieste, Roma
ABI: 03069
CAB: 03219
CIN: E
IBAN: IT28 E030 6903 2191 0000 0560 132

A questo link è possibile accedere alla pagina del CIC dove elenca tutti i pagamenti che si effetuano per le varie application.

giovedì 31 luglio 2008

Medical done!

Oggi 31 Luglio 2008 ho fatto la mia visita medica con la Dott.ssa Beata O. Halicz-Sepe, che mi ha fatto un'impressione molto positiva. In realtà ieri ho fatto tutte le analisi richieste (prelievo, urine e radiografia toracica) ed oggi la visita ufficiale con lei. Il costo complessivo di tutte le analisi e della visita è di: 251,81€, almeno ad oggi, a Roma. La visita con il medico designato solitamente non dura molto, il tempo di rispondere a qualche domanda e di sottoporsi ad una visita generale. Nel mio caso almeno, è durata circa 10 minuti. Nonostante non fosse tenuta a farlo, la dott.ssa Sepe mi ha confermato che tutte le mie analisi sono a posto, anche i raggi-X. Per lei posso partire! Devo dire che aver fatto gli esami Medici mi ha messo in uno strano stato di euforia/agitazione. Ora inizio a pensare concretamente alla data della mia partenza, seppur ancora da definire! Solitamente dopo la visita medica le tempistiche non sono troppo lunghe. In 2/3 mesi dovrei ricevere la richiesta del passaporto (PPR), sempre tramite lettera. Ho notato che qui all'Ambasciata di Roma puoi ritirarlo direttamente in giornata, nel pomeriggio di solito. Non ho ancora nulla in mano è vero, ma voglio poter pensare che passerò il mio primo Natale in Canada quest'anno!

Allora riassumendo le mie tempistiche sono le seguenti:
AOR - 29 Maggio 2007
Documents requested - 13 Marzo 2008
Documents submitted - 26 Maggio 2008
Medical Examination request - 23 Luglio 2008
Medical done - 30/31 Luglio 2008
...di nuovo in attesa!

venerdì 25 luglio 2008

Il TEF

Il TEF (Test d’Evaluation de Français) è il certificato consegnato dalla Camera di Commercio ed Industriale di Parigi riconosciuto dalle aziende commerciali e dagli istituti di educazione in tutto il mondo.
Come l'IELTS anche il TEF è uno strumento che permette in modo semplice e rapido di valutare le conoscenze della lingua. E’ una fotografia istantanea linguistica del livello dello studente al momento dell'esame. Viene posizionato su una scala di 6 livelli, secondo il Quadro Europeo. Ha una validità di 2 anni. Segue una metodologia molto rigorosa. Le correzioni sono centralizzate e fatte tramite uno scanner. Questo test comprende 3 prove obbligatorie che valutano il lessico, la struttura e la comprensione scritta e orale e 2 prove facoltative, espressione scritta e orale. Il candidato può scegliere le competenze da valutare secondo le proprie esigenze. Le prove richieste dal CIC sono le seguenti:
  • compréhension écrite
  • compréhension orale
  • expression écrite
  • expression orale

Il TEF è stato lanciato dalla camera di commercio nel 1998. 150 centri nel mondo sono accreditati per organizzare delle sessioni ma tutto viene centralizzato da Parigi che concepisce le prove, le corregge e rilascia il certificato. La durata delle singole prove è:

Compréhension orale : 40 minuti - 60 domande
Compréhension écrite : 60 minuti - 50 domande
Expression orale : 35 minuti - 2 temi
Expression écrite : 60 minuti - 2 temi

Questo link è la pagina del sito del Governo Canadese riguardante il fattore di selezione sulla lingua.

Se scegliete il francese come seconda lingua il sistema di punteggi che l'Ambasciata Canadese prevede per la valutazione del vostro esame è il seguente

Si otterranno 2 punti per punteggi tra:

Compréhension orale : 217-360
Compréhension écrite : 181-300
Expression orale : 271-450
Expression écrite : 271-450

Questi sono i livelli High e Moderate, entrambi permettono di totalizzare 2 punti. Il massimo punteggio che può essere ottenuto con la seconda lingua è di 8 punti (utente esperto).

Si otterrà un solo punto per punteggi pari a:

Compréhension orale : 145-216
Compréhension écrite : 121-180
Expression orale : 181-270
Expression écrite : 181-270


Non si totalizzerà alcun punto in tutti gli altri casi. Il totale delle 4 prove è il punteggio da considerare come fattore di selezione insieme alla valutazione della prima lingua.

Su questo pdf è riportata la tabella contenente le valutazioni delle varie prove così come fornito dal Governo Canadese insieme agli altri fattori di selezione.

Dal sito del CIC è possibile risalire a quello ufficiale del TEF, purtroppo la maggior parte di questi siti sono, ovviamente, in francese e praticamente incomprensibili per me!

link per info sul TEF

venerdì 18 luglio 2008

LMO - Labour Market Opinion

Lo scorso anno (Ottobre 2007) mi sono imbattuta nella domanda per un Labour Market Opinion. Mai in vita mia avrei pensato di dover chiedere al Governo Canadese il "permesso" di poter fare domanda per un working permit, che peraltro non garantisce di averlo! Dunque è questo, formalmente potrei dire che:
Una Confirmation del Labour Market Opinion non è altro che una risposta positiva alla domanda di eleggibilità di un lavoratore per una specifica posizione.
Solitamente quando si parla di LMO ci si aspetta di trattare questioni burocrative che dovrebbero interessare solo il datore di lavoro che ha intenzione di assumerci. Purtroppo a volte in Canada non funziona così. Ci si può spesso trovare di fronte ad un capo/segretaria pigro/a e per niente desideroso di compilare pagine di pdf ed andare a spulciare nel sito del CIC per recuperare la giusta documentazione da inviare all'Ufficio Immigrazione.
Io mi son trovata a fare anche questo, scoprendo solo alla fine quanto inutile fosse la cosa (nel mio caso)!
La responsabile delle risorse umane, dell'azienda dove lavoravo, non aveva neanche la più pallida idea di cosa fosse un LMO e tantomeno come recuperarlo. Dopo un susseguirsi di attese telefoniche con l'ufficio immigrazione in Canada sono riuscita a recuperare i documenti necessari e per l'LMO e per la mia domanda di work permit (link per l'LMO e link per il permesso di lavoro per chi è già in Canada).
Secondo il sito del Governo Canadese un datore di lavoro che vuole presentare domanda al Labour Market Opinion deve dimostrare che:

  • Ha "provato" ad assumere, per quella posizione, un cittadino canadese o un residente permanente (di solito esponendo un annuncio di lavoro).
  • Il salario offerto al lavoratore straniero rientra negli standard regionali per quella tipologia di lavoro.
  • Le condizioni lavorative rispecchiano gli standard previsti dal mercato del lavoro di quella regione.
  • Tutti i benefici che porterà l'assumere un lavoratore straniero saranno positivi per il Canada o per canadesi/residenti (come il trasferire conoscenze).
Una volta che il datore di lavoro avrà ricevuto una conferma positiva dal Labour Market Opinion dovrà inviarne una copia al potenziale candidato che l'allegherà alla sua domanda di permesso di lavoro.
In alcuni casi non è necessario avere una conferma dal Labour Market Opinion per ottenere un permesso di lavoro temporaneo. Questo link vi dice quali sono tutte le categorie di lavoratori esenti da questa confirmation, io, per parte presa, mi soffermerò sulla mia categoria...che guardacaso ritengo molto interessante!
Per rendere meno critica la grande richiesta di lavoratori nel settore dello sviluppo software, il Canada ha semplificato la richiesta di permesso di lavoro temporaneo per lavoratori che hanno maturato esperienza nell'IT. Atraverso questo processo non viene richiesto nessun Labour Market Opinion in quanto si ritiene che non ci sia impatto negativo nei riguardi di altri potenziali candidati canadesi o residenti. In questo modo l'applicazione verrà processata con tempi più brevi rispetto ad altre categorie non in high demand.
La special category a cui il mio skill appartiene è: Information Technology Worker, al link troverete tutte le figure professionali associate. Bisogna essere in possesso di un numero minimo di anni di esperienza nel settore e/o requisiti minimi di studi, dipende dalla vostra figura.
Questa "esenzione" da una richiesta di LMO è comunque valida solo se si sta facendo domanda di permesso di lavoro temporaneo. Nel caso in cui si voglia fare domanda di immigrazione permanente, allegandovi una eventuale proposta di lavoro, DEVE essere allegata anche la confirmation del Labour Market Opinion e l'offerta lavorativa deve essere per un contratto di lavoro permanente.
Ricapitolando: per lavorare in Canada avete bisogno di un permesso di lavoro, per poter fare domanda di permesso di lavoro avete bisogno di una confirmation positiva da parte del Labour Market Opinion, che può essere richiesta solo dal vostro datore di lavoro.
Le tempistiche sull'ottenimento della risposta da parte dell'LMO sono molto variabili da provincia a provincia. Possono essere di 2 settimane o di 3 mesi, dipende. Per l'Ontario, a seguito di una ricerca da me effettuata sulle varie testimonianze trovate in rete, la timeline dovrebbe aggirarsi intorno ai 30gg, poco più poco meno, ma ripeto, questi tempi sono solo frutto di esperienze altrui e non dettati dal CIC per cui beneficiano di dubbio!

Al link troverete informazioni in più su chi può fare richiesta di permesso di lavoro temporaneo e come fare.

giovedì 17 luglio 2008

NOC - National Occupational Classification

Il National Occupational Classification (NOC) è un sistema di riferimento adottato a livello nazionale che descrive le occupazioni in Canada. Descrive oltre 300.000 categorie di lavori suddivise in 520 gruppi di titoli professionali. E' utilizzato ogni giorno da migliaia di persone per compilare, analizzare e comunicare informazioni su occupazioni, dando la possibilità di capire come si articola e muove il mercato del lavoro in Canada. In sintesi il NOC non è altro che uno standard che descrive e classifica le occupazioni nell'economia Canadese. Quando si fa una richiesta di immigrazione in Canada come Skilled Worker ci si troverà di fronte al dover stabilire quale sia il proprio NOC. Questo numero a 4-cifre identificherà, in maniera univoca, la vostra categoria di lavoratori specializzati. Tra i requisiti minimi per l'Esperienza Lavorativa è necessario avere un NOC che appartenga alle categorie di Skill Type 0, oppure Skill Level A o B. Su questo link troverete la lista completa di tutti i NOC appartenenti a queste categorie.
Per poter procedere con la SAP è necessario aver maturato un'esperienza lavorativa, regolarmente retribuita, per almeno un anno, in maniera continuativa. Ciò vuol dire che se avete lavorato 12 mesi nell'arco ad esempio, di 2 anni, non verrà accettata la domanda. I requisiti richiedono almeno 12 mesi di lavoro senza interruzioni e per lo stesso datore di lavoro. Questa esperienza deve essere stata maturata negli ultimi 10 anni e non precedentemente. Quando il CIC vi invia la richiesta di documentazione per poter lavorare la vostra pratica, tra i vari documenti, viene richiesta una lettera dell'ultimo datore di lavoro, dove vengono elencate le vostre attuali e passate mansioni, le cariche che avete ricoperto; le responsabilità, inoltre lo stipendio lordo annuo e la tipologia di contratto tra le parti. Da esperienze di altri applicanti è emerso che l'Ufficio Visti potrebbe rifiutare la vostra domanda se questa lettera non descrivesse, in maniera sommaria almeno, le mansioni del NOC con cui effettuate la domanda. Il mio consiglio per non sbagliare a tal proposito è il seguente: da questo link potete recuperare, attraverso una ricerca tramite il NOC, la descrizione della vostra categoria di lavoratori specializzati, modificate questa descrizione aggiungendo il vostro stipendio lordo, la tipologia di contratto che avete (full time possibilmente), i tempi della durata del contratto, fatelo stampare con carta intestata dalla vostra azienda, firmare dal vostro diretto responsabile allegandovi anche il suo biglietto da visita. Per chi ha presentato (o presenterà) domanda di immigrazione permanente in Canada dopo il 27 Febbraio 2008, questo NOC risulta ancora più importante in quanto le nuove leggi di immigrazione in Canada valuteranno le pratiche in base alle attuali esigenze del mercato del lavoro canadese e quindi in base ai NOC più richiesti.

giovedì 10 luglio 2008

Designated Medical Practitioners

Nella Tabella i medici designati da parte dell'Ambasciata Canadese per effettuare le visite mediche. Questa lista è aggiornata al 10.07.2008 e può essere soggetta a cambiamenti. Su questo link è possibile accedere direttamente al sito del CIC.

lunedì 7 luglio 2008

SIN - Social Insurance Number

Per lavorare in Canada c'è bisogno del SIN - Social Insurance Number. Una delle prime cose da fare quando si diventa residenti permanenti o comunque quando si entra in Canada con un permesso di lavoro, è fare richiesta del Social Insurance Number. Questo numero a 9-cifre è utilizzato per identificare chiunque abbia un guadagno, dei beni, per i piani pensionistici dello Stato o i vari servizi governativi. In Canada è illegale che un datore di lavoro paghi qualcuno che non sia in possesso del SIN. Per ottenere il proprio SIN bisogna andare presso uno degli uffici Service Canada Centre della propria zona, compilare lo specifico form ed attendere che l'operatore ve lo fornisca (altro che la burocrazia italiana!!). Oppure potete scaricare il form da questo link ed andare al suddetto ufficio col form già compilato. E' possibile ottenere il SIN anche inviando via posta una domanda, ma non la consiglierei. Richiede molto più tempo, circa 3 settimane e i documenti vanno inviati in originale e non fotocopiati, con rischio che vadano smarriti. Se si sta facendo la richiesta del SIN con in possesso solo un permesso di lavoro temporaneo, basterà mostrare all'addetto il passaporto con l'allegato working permit. Se invece si è in possesso della Permanent Residence Card, questa basterà come documento per il rilascio del SIN. Questo numero non è un documento di riconoscimento e come tale non può essere usato per essere identificati. Il primo SIN è gratuito (ha solitamente la durata del permesso di lavoro o di un SIN temporaneo), i successivi sono a pagamento ma con un costo relativamente basso (10$). Solitamente un SIN temporaneo ha come primo numero il 9, deve essere mostrato al datore di lavoro unitamente al temporary work permit o alla permanent residence card.

Per sapere quali sono i Service Canada Centre della tua zona (solo per l'Ontario) clicca su questo link.

domenica 6 luglio 2008

Il Canada

Ecco una cartina politica del Canada.

PNP - Provincial Nominee Program

Questo programma, molto diverso da quello che ho fatto io, rappresenta un altro modo per riuscire ad avere la residenza permanente in Canada. Consiste in poche parole nel candidarsi ad una provincia specifica. I tempi per questo tipo di domanda sono solitamente brevissimi, meno di un anno, ma possono variare da provincia a provincia.
Viene da chiedersi: perchè non fare domanda così allora? Beh non è così semplice essere eleggibili a questo tipo di applicazione. La mia idea è che nella maggioranza dei casi, per avere successo con queste applicazioni, bisognerebbe essere in Canada, trovare un lavoro che acceleri tutte le nostre pratiche, allora sì che i tempi si riducono! Da qui, dall'Italia, purtroppo tutto si complica.
Per poter rientrare nel Programma Provinciale ci sono soltanto 2 modi essenzialmente. Il primo, il più semplice, bisogna avere un'offerta lavorativa a tempo indeterminato da un datore di lavoro della provincia scelta. Il secondo, un pò meno semplice, almeno dal mio punto di vista, bisogna essere degli imprenditori che hanno deciso di aprire un'attività nella provincia di interesse e che garantiranno, dopo un periodo iniziale di ambientamento magari, il formarsi di opportunità lavorative per canadesi o residenti permanenti.
Per poter iniziare un'applicazione di questo genere, in realtà, bisogna realmente essere nominati dalla provincia. In poche parole bisogna chiedere prima conferma alla provincia stessa se si può fare domanda. Tutto l'iter dell'applicazione verrà così dirottato direttamente con la provincia scelta e non più con l'Ambasciata del Canada. Bisognerà quindi mettere in conto di andare e tornare dal Canada ogni qualvolta sia richiesto. Fortunatamente, una volta che la provincia accetta la nostra domanda, si può fare una richiesta di Immigrazione Permanente al CIC senza però, dover rientrare nei 6 fattori di selezione previsti.
Ogni provincia ha tempistiche differenti, come dicevo. Metà degli immigrati che ogni anno entrano in Canada si stabilisce in Ontario, deduco che questa sia la provincia meno indicata per cui candidarsi. Certo è importante sapere dove ci si vuole trasferire, compatibilmente alle proprie esigenze lavorative e di vita. Nello Yukon magari la domanda verrebbe accettata subito...ma l'inverno ci farebbe cambiare idea altrettanto celermente!!

Su questo link per altri informazioni.

venerdì 4 luglio 2008

Come iniziare?

Oggi posto un link relativo ad un interessantissimo pdf scaricabile qui. Nel file è presente una utilissima checklist che potrebbe tornar utile una volta che ci si trasferisce in Canada, più precisamente in Ontario. Il documento spazia diversi argomenti, fondamentali quando si entra in nuovo paese, come trovar casa, avere assitenza sanitaria, come cercare lavoro e tanto altro.

giovedì 3 luglio 2008

I 6 fattori di selezione

Per essere eleggibile ad effettuare una domanda di immigrazione in Canada viene utilizzato un sistema di punteggi basato su 6 fattori di selezione. Più in particolare vengono valutate le esperienze lavorative del candidato, la sua conoscenza dell’inglese e/o del francese e i titoli di studio conseguiti. Su questo link è possibile eseguire un test online per capire se si raggiunge il punteggio richiesto. Attualmente il numero di punti necessari è 67, se non rientrate in questo punteggio, il Governo Canadese vi sconsiglia di fare domanda in questo momento, anche io comunque, al contrario suggerirei di perfezionare le 2 lingue richieste o, se si hanno meno di 4 anni di esperienza lavorativa, attendere un po’ per acquisirne altri.

In dettaglio i 6 fattori si compongono in:

Educazione Massimo 25 punti

Abilità in Inglese e/o Francese Massimo 24 punti

Esperienze lavorative Massimo 21 punti

Età Massimo 10 punti

Arranged Employment in Canada Massimo 10 punti

Adattabilità Massimo 10 punti

Totale Massimo 100 punti

Punti minimi richiesti = 67 punti

7. Prova di Fondi

Il Governo del Canada precisa che non supporta finanziariamente i nuovi immigrati, è così indispensabile dimostrare di avere a disposizione i necessari fondi per il proprio sostentamento (ed eventualmente per la propria famiglia) per almeno 6 mesi dall’arrivo in Canada. L’ammontare di questi fondi è di natura variabile e si basa sul costo della vita in Canada, può cambiare così di anno in anno.

Da questo link si può avere una idea di quanti soldi sono necessari in base a quante persone sono coinvolte nell'Application. Di solito per un solo candidato sono richiesti 10,601$ ad oggi.

Se si dispone di un’offerta lavorativa non sarà necessario dimostrare di avere i fondi richiesti.

I fondi vanno obbligatoriamente dichiarati alla dogana al porto di ingresso quando si arriva come landed immigrant in Canada.

Quando si consegna tutta la documentazione, relativa alla propria applicazione, è necessario fornire un estratto conto bancario degli ultimi 3 mesi che attesti la disponibilità. Possono, in alternativa, essere presentate azioni, fondi vincolati, tutto ciò che possa essere convertito velocemente in cash una volta ottenuto il visto di Permanent Residence.
Ricordate di non sottovalutare questo aspetto, come spesso accade. Una mancata disponibilità di soldi può compromettere l’esito della vostra applicazione. Non potete prendere in prestito la cifra richiesta per incrementare il vostro saldo contabile e poi restituirli. La lista movimenti è richiesta di almeno 3 mesi proprio per verificare che effettivamente il denaro sia sempre presente e disponibile sul vostro conto.

mercoledì 2 luglio 2008

Statistiche


Di seguito dei dati che possono risultare interessanti per capire come mai tanta gente, da ogni parte del mondo e per svariati motivi, vuole emigrare in Canada:

Paesi più costosi in cui vivere:

Rank Country
1 Japan
2 South Korea
3 Russia
4 Taiwan
5 Norway
6 Hong Kong
7 Switzerland
8 Denmark
9 Argentina
10 China
11 Finland
12 Cote d'Ivoire
13 United States
14 Sweden
15 Venezuela
16 United Kingdom
17 Singapore
18 Oman
19 Jordan
20 Kuwait
Come si può vedere il Canada non è neanche in lista, il costo della vita non è per niente alto.

Paesi con la più alta qualità della vita:
Rank Country
1 Norway
2 Sweden
3 Canada
4 Belgium
5 Australia
6 United States
7 Iceland
8 Netherlands
9 Japan
10 Finland
11 Switzerland
12 France
13 UK
14 Denmark
15 Austria
Il terzo posto è tantissimo se si considera quanto sia grande questo paese.

Paesi più ricchi nel mondo:
Rank Country GDP - per capita
1 Luxembourg $ 55,100
2 Norway $ 37,800
3 United States $ 37,800
4 San Marino $ 34,600
5 Switzerland $ 32,700
6 Denmark $ 31,100
7 Iceland $ 30,900
8 Austria $ 30,000
9 Canada $ 29,800
10 Ireland $ 29,600
11 Belgium $ 29,100
12 Australia $ 29,000
13 Netherlands $ 28,600
14 Japan $ 28,200
15 United Kingdom $ 27,700
16 France $ 27,600
17 Germany $ 27,600
18 Finland $ 27,400
19 Monaco $ 27,000
20 Sweden $ 26,800

Source: CIA World Factbook

Paesi con il più alto numero di Immigranti:
Rank Country Percentage of foreign born population (OECD Countries)
1 Luxembourg 32.6
2 Australia 23.0
3 Switzerland 22.4
4 New Zealand 19.5
5 Canada 19.3
6 Austria 12.5
7 Germany 12.5
8 United States 12.3
9 Sweden 12.0
10 Belgium 10.7
11 Ireland 10.4
12 Greece 10.3
13 Netherlands 10.1
14 France 10.0
15 United Kingdom 8.3
16 Norway 7.3
17 Denmark 6.8
18 Portugal 6.3
19 Spain 5.3
20 Czech Republic 4.5
21 Italy 3.9
22 Hungary 2.9
23 Finland 2.5
24 Slovakia 2.5
25 Poland 2.1
26 Turkey 1.9
27 Mexico 0.5

Source: Organisation for Economic Co-operation and Development

martedì 1 luglio 2008

SAP - Simplified Application Process

Dal 1 Settembre 2006 il Governo del Canada ha introdotto un nuovo metodo per effettuare una domanda di immigrazione permanente come lavoratori specializzati. Questo tipo di applicazione viene definita semplificata in quanto la domanda iniziale viene accettata semplicemente consegnando l'opportuno form compilato e pagando la relativa tassa. In precedenza il candidato era tenuto a consegnare tutta la documentazione richiesta e, in seguito, magari dopo anni, gli venivano richiesti solo alcuni documenti aggiornati, come certificati medici, certificati penali e stati di famiglia. Oggi tutta la documentazione viene richiesta di solito circa 4 mesi prima che il visa office è pronto per lavorare la pratica. Credo che questa politica sia stata adottata per evitare che gli uffici visti mantengano per anni documentazione senza poter effettivamente lavorare la domanda. Questo tipo di processo è utilizzato in tutti gli uffici visti canadesi del mondo fatta eccezione per Buffalo USA che ad oggi risulta l'ufficio CIC per l'immigrazione più veloce al mondo.

Cliccando qui si può scaricare il manuale del CIC per le applicazioni semplificate.

giovedì 19 giugno 2008

1. Immigration Form - Federal Skilled Workers

· IMM 008
· Schedule 1
· IMM 5406 (famiglia)

I form vanno consegnati tutti, anche l'IMM 5406 che è previsto in caso di famiglia al seguito. Se non si ha famiglia, sarà lasciato in bianco dove necessario.

Da questi link possono essere recuprati i file pdf dei form da compilare e da stampare:

Schedule 1 - Background Declaration = imm0008_1e
Schedule 3 - Economic Classes = imm0008_3e
Application for Permanent Residence in Canada = imm0008egen

Additional Family Information = imm5406e

I seguenti 2 link sono 2 manuali che il Governo Canadese (CIC) fornisce come guide per la compilazione dei documenti e per la verifica dell'elegibilità, sono inoltre disponibili anche informazioni di vario genere:

1. Visa Office Specific Instructions - Rome
2. Federal Skilled Worker Class

mercoledì 18 giugno 2008

CAIPS

COMPUTER ASSISTED IMMIGRATION PROCESS SYSTEM - CAIPS
(o "Computer Assisted Immigration Processing System")

In questo documento il Governo Canadese annota tutto riguardante una pratica di immigrazione in Canada. Il CAIPS include una serie di dettagliate informazioni:


  • Punteggio iniziale raggiunto (Initial Assessment Scores)

  • Documentazione mancante

  • Note e commenti dell'ufficiale governativo che si occupa della pratica

  • Date per interviste/colloqui

  • Problemi o complicanze con l'Applicazione in esame
Per ottenere questo tipo di documento bisogna risiedere in Canada o avere qualcuno in Canada che lo faccia per noi. Se sei in Canada puoi fare richiesta di questo documento in maniera gratuita, compilando il modulo online presente sul sito del CIC ed inviandolo, compilato in tutte le sue parti, al seguente indirizzo:

Citizenship and Immigration Canada
Access to Information and Privacy Coordinator
Narono Building
360 Laurier Avenue West, 10th Floor
Ottawa, Ontario K1A 1L1
Tel.: (613) 957-6512
Fax: (613) 957-6517

Se non si ha la possibilità di fare una richiesta direttamente dal Canada, è possibile ottenere questo documento affidandosi ad alcune agenzie, presenti online che effettuano questo tipo di servizio, a pagamento ovvio. Di seguito alcuni indirizzi:

1. Caips.ca
2. Caips Help
3. Caips Notes

Su questi siti sono presenti degli esempi che descrivono cosa rapppresenta questo documento e la sua utilità.
Il CAIPS risulta utile se si ha la propria pratica in lavorazione da molto tempo e si vuole sapere quali step ha già superato e i successivi. Di solito un'applicazione di residenza permanente ha tempistiche molto lunghe, estenuanti, soprattuto per chi non ha offerte lavorative che accelerino la pratica.

giovedì 22 maggio 2008

Esami Medici


Esami medici

Si richiede un esame medico per:
  1. tutti gli immigranti (per qualsiasi età e per tutte le categorie),

  2. alcuni lavoratori temporanei come medici, domestici e le persone che lavoreranno nel settore alimentare anche se per un breve periodo,

  3. qualsiasi visitatore che si reca in Canada, anche per un breve periodo, se il Funzionario d'Immigrazione lo ritiene opportuno,

Lo scopo dell'esame medico è di valutare se il richiedente o uno dei suoi dipendenti soffre:


  1. di una malattia seria e contagiosa,

  2. di una malattia che comporterebbe un onere eccessivo per i servizi sociali e sanitari del Canada,


Tutte le persone incluse sul modulo di domanda d'immigrazione, che accompagnino o meno il richiedente principale in Canada, dovranno sottomettersi ad una visita medica.


L'esame comprende:

  1. un esame fisico completo per tutti i membri della famiglia;

  2. una radiografia polmonare ed un rapporto del radiologo per tutte le persone dagli 11 anni in su;

  3. un test del sangue (VDRL o test similare) per tutte le persone dai 15 anni in su;

  4. un test delle urine (zucchero, proteine e sangue) per tutte le persone dai 5 anni in su.
Al momento della visita medica, il richiedente principale e tutti i membri della sua famiglia dovranno mostrare i loro passaporti o un qualsiasi altro documento d'identità.

I moduli per gli esami medici sono spediti di solito al cliente quando la sua domanda d'immigrazione è stata provvisoriamente accettata o insieme alla lettera invitandolo a presentarsi per una intervista. Vi sarà inviata insieme una lista dei medici designati dal Governo canadese i quali sono gli unici medici autorizzati ad eseguire i test medici per l'immigrazione. I clienti stessi devono prendere un appuntamento con il medico ma non prima di aver ricevuto il formulario. Il costo dell'esame medico e delle analisi di laboratorio sono a carico del cliente.

Quando le procedure mediche saranno completate, i formulari e i risultati delle analisi saranno mandati direttamente dal medico designato ai servizi medici dell'Ambasciata canadese a Parigi. Il funzionario medico canadese valuterà l'informazione ricevuta ed informerà dei risultati direttamente l'ufficio visti.
Non è possibile informare tutti i clienti dei risultati delle loro analisi e visite; si comunicherà con il cliente solo in caso di problemi o quando ulteriori analisi sono richieste dal medico canadese. I risultati degli esami sono validi per un anno a partire della visita stessa.

SIGLE

Nei vari forum, dedicati all'immigrazione in Canada, spesso vengono usate sigle abbreviative... a volte incomprensibili! Di seguito alcune tra le più diffuse utilizzate anche dal sito del Governo Canadese.

AE = Arranged Employment
AIP = Approval in Principle (for PR within Canada)
AOR = Acknowledgement of Receipt (for apps outside Canada)
CAIPS = Computer Assisted Immigration Processing System (for apps processed abroad)
CBSA = Canadian Border Services Agency
CIC = Customs and Immigration Canada
COPR = Confirmation of Permanent Residence
CRC = Criminal Record Check
CSQ = Certificate of Selection Quebec
DMP = Designated Medical Practitioner
FOSS = Field Operations Support System (for apps within Canada)
IA = Initial Approval (for apps done outside Canada)
IO = Immigration officer
IELTS = International English Language Testing System
IMM + numbers = refers to CIC applications and forms
IP = Manual for inland processing
LICO = Low Income Cut-off
MOC = Marriage of convenience
MP = Minister of Parliament
NOC = National Occupation Code
OP = Manual for overseas processing
PCC = Police Clearance Certificate
POE = Port of Entry
PPR = Passport request
PR = Permanent Resident/Residence
ROLF/RORLF = Right of Landing Fees/Right of Resident Landing Fees
RPRF = Right of Permanent Resident Fee
RRSP = Registered Retirement Savings Plans
SP = Study Permit
WP = Work Permit

mercoledì 14 maggio 2008

Sognando Toronto...

Oggi ho uno di quei momenti di sconforto che solo chi, come me, si è inoltrato nella giungla dell'Application for Permanent Residence as Skilled Worker...può capire. Ho iniziato il mio lungo cammino ad Aprile 2007 e non ho idea di quando finirà... A volte guardo sul sito del Governo canadese sperando che i tempi per queste applicazioni si siano ridotti in maniera esponenziale. Ma rimango SEMPRE delusa. Eppure ad oggi non ho ancora trovato nessun italiano che abbia fatto questo tipo di domanda di immigrazione permanente, vado quasi tutte le settimane in Ambasciata qui a Roma ma trovo solo e sempre stranieri, MAI italiani. Mi chiedo: perchè così tanti anni??
Ciò che credo è che sia durissima questa sfida, se poi come me, si è soli, lo è ancora di più. Raggiungere 67 punti ragazzi non è facile, non tentate di "mentire" sulle risposte perchè tutto deve essere largamente documentato.
Vuoi 2 punti per il francese come seconda lingua?
Devi portare il risultato dell'esame TEF ...oltre ovvio l'IELTS per la lingua inglese.
Non conta quindi nulla segnare basic sul form dell'applicazione, varrà zero e 8 possibili punti in meno!
Hai lavorato a nero? Hai perso contratti o buste paga dei tuoi vecchi lavori e non puoi farti fare una lettera di referenze? Beh saranno mesi/anni in meno sul conteggio delle tue Work experience.
Non hai mai lavorato in Canada per più di un anno e non hai un'offerta lavorativa da un datore di lavoro canadese? Allora 0 punti sull'Arranged Employment ....e così le possibilità di arrivare ad un regalato 67 scendono inesorabilmente. Io ho una laurea da 25 punti ed un fratello in Canada che mi da altri 5 punti...eppure ad oggi non so se ce la faccio ad arrivare a 67. Mi sto "giocando" tutto con l'esame di IELTS che ho fatto sabato 10 maggio 2008. Il 23 di questo mese riceverò il risultato. Nel frattempo faccio gli scongiuri...


Qualcuno mi chiede se ho fatto bene i conti con i 6 fattori di selezione:

1. Istruzione = 25 - Meno male il massimo!
2. Età = 10 - Per fortuna il massimo!
3. Conoscenza lingue = ?? - Speriamo almeno 10 su 16!!!
4. Esperienze Lavorative = 19 - devo sottrarre i mesi lavorati a nero :-( quindi 3 anni
5. Offerte dal Canada = 0 - magari l'avessi!!!
6. Adattabilità = 5 - Grazie al cielo mio fratello vive lì!!

Somma parziale == 59

certo anche 8 all'esame di Inglese mi basterebbe, ma non riuscirei a star tranquilla sapendo che UN SOLO punto può farmi perdere tutto...

P.S:
Avendo totalizzato 10 punti all'esame di IELTS il punteggio totale sarà:

Somma Totale => 59 + 10 = 69

sono sopra il minimo richiesto, spero solo che mi vengano dati tutti i punti che mi spettano!!

lunedì 5 maggio 2008

Che cos’è l’esame IELTS?

IELTS”, o International English Language Testing System, è un diploma appositamente progettato per chi vuole studiare o lavorare in un Paese di lingua inglese.
L’IELTS non é un esame di profitto, ma una valutazione della conoscenza della lingua inglese da parte del candidato espressa su una scala da 1 a 9. Non si tratta dunque di un esame che “si supera o non si supera”.


Tipi di esame
General Training: adatta a chi si sottopone all'esame a scopo di studio non universitario, a scopo professionale o di immigrazione in Australia, Canada e Nuova Zelanda. Il Reading e il Writing sono più semplici che nella versione Academic in quanto bisogna dimostrare di possedere le abilità di linguaggio base sufficienti a vivere in un paese anglosassone senza grossi problemi.

Prove d'esame
L'esame si svolge in quattro (4) diversi moduli. Per le prove di Listening e Reading vengono consegnati due fascicoli con i testi dell'esame e un foglio per le risposte. Per la prova di Writing viene fornito un altro fascicolo con le indicazioni e un foglio protocollo dove scrivere i testi richiesti. La prova di Speaking viene registrata su cassetta, mentre l’esaminatore annota direttamente le diverse abilità di linguaggio del candidato.


· Listening
La prova di ascolto si svolge in circa 35 minuti.

Al candidato all'esame viene chiesto di ascoltare una registrazione, comprendente diversi dialoghi su vari argomenti di uso comune.

Scopo del test è valutare la capacità di cogliere i dettagli di una normale conversazione quali indirizzi, titoli, nomi, e riportarli sulla scheda delle risposte.

La prova di Listening è identica sia per l'Academic che per il General Training.

· Reading
La prova di lettura si svolge in un'ora.

Al candidato viene chiesto di leggere vari testi sugli argomenti più diversi e rispondere alle domande richieste e completare degli schemi o dei riassunti con le parole del testo.

Questo test presenta diverse caratteristiche a seconda del formato d'esame richiesto:

- I candidati per il General Training hanno come testo brevi messaggi pubblicitari, descrizioni di attività commerciali e semplici articoli e viene loro richiesto di rispondere ad alcune domande riguardanti il testo proposto, riconoscere gli argomenti contenuti in ogni paragrafo, completare frasi incomplete e stabilire la veridicità di diverse affermazioni basandosi sul testo di riferimento.

· Writing

La prova di scrittura si svolge anch'essa in un'ora.

Il candidato all'esame deve scrivere due diversi testi, uno per ogni richiesta o "task".

Anche questo test prevede richieste diverse a seconda della versione d'esame scelta:

Ai candidati per il General Training si chiede come

- prima task
di scrivere una lettera, formale o amichevole, seguendo le indicazioni riportate.

- La seconda
prevede la trattazione di una problematica comune in forma di testo argomentativo, dove si richiede di esporre la propria opinione su tale argomento.


· Speaking

La prova di conversazione si svolge in 12-15 minuti.

Al candidato si chiede di rispondere alle domande di un esaminatore, discutendo di sé stessi, dei propri gusti e abitudini e di problematiche sociali o politiche contemporanee.

Ad un certo punto della prova, l'esaminatore presenta un foglio con una richiesta e delle indicazioni su come esporre la propria risposta, che deve durare per un tempo di almeno 1-2 minuti.
L'esaminatore valuta la pronuncia e il lessico, ma anche la capacità comunicativa, la sicurezza, la chiarezza e la velocità di risposta.


Risultati
I risultati sono disponibili dopo 13 giorni dalla data dell'esame e vengono spediti direttamente a casa del candidato.
Si riceve un Test Report Form in cui vengono elencati tutti i moduli e la performance del candidato in ogni modulo, con un punteggio da 9 (Utente esperto) a 1 (Non utente).

La media dei quattro voti rappresenta il punteggio finale dell'esame.

4. Esame di Lingue


ESAME DI INGLESE – IELTS

  • Iscriversi con sufficiente anticipo rispetto alla data dell’esame a causa dei posti limitati.

  • È previsto un modulo di Iscrizione.

  • È previsto il pagamento di € 175,00 come tassa di Iscrizione all’Esame.

  • Sono richieste 2 foto tessere.

  • Bisogna esibire il Passaporto o un Documento di Identità.

  • I risultati sono disponibili dopo 13 giorni dalla data dell’esame.

  • La copia del certificato potrà essere inviata a casa per posta prioritaria o ritirata personalmente.

  • È possibile acquistare presso la sede del British Council di Roma il libro: Ielts Specimen Materials (precedenti prove d’esame) con CD il cui costo è di € 30,00.

  • Informazioni e materiali anche sul sito: http://www.ielts.org/.

mercoledì 23 aprile 2008

3. Certificati di Polizia

I certificati richiesti sono 2:
  1. Certificato Penale Generale
  2. Certificato dei Carichi Pendenti

Il Casellario Giudiziale rilascia i seguenti certificati:

1.Certificato Generale : è un certificato che contiene tutti i provvedimenti del giudice, irrevocabili, in materia penale, civile ed amministrativa (riassume i certificati penale e civile).


La domanda, (per certificato generale) firmata dall’interessato, può essere presentata dallo stesso o da persona incaricata in qualsiasi Procura della Repubblica presso il Tribunale, indipendentemente dal luogo di nascita e di residenza. Il certificato penale richiesto è quello GENERALE (penale+civile) e nella domanda deve essere specificato che viene richiesto: per uso emigrazione, va inoltre allegata una fotocopia di un documento di identità.

COSTI


Certificato Generale
:

1 marca per atti giudiziari da € 14,62

1 marca per diritti di cancelleria da € 3,10

Il certificato viene rilasciato:- il giorno successivo alla presentazione della domanda

per le certificazioni richieste senza urgenza ( € 3,10 per diritti di cancelleria, € 14,62 per atti giudiziari).

in mattinata se la certificazione è richiesta con urgenza ( € 6,20 per diritti di cancelleria)

Questo link: http://www.giustizia.it/servizi_cittadino/c1-5.htm ha un Modulo in pdf che può utilizzato come domanda da presentare al Tribunale per il ritiro del certificato penale GENERALE.

2. Certificato dei Carichi Pendenti

Anche in questo caso c'è una domanda da compilare e da consegnare presso il Tribunale della propria provincia di residenza.

1) Le MARCHE PER DIRITTI DI CANCELLERIA si acquistano nelle tabaccherie.
2) Per il certificato DEI CARICHI PENDENTI occorre: N°1 (una) MARCA per DIRITTI DI CANCELLERIA da €3,10
3) Per ogni certificato richiesto CON URGENZA aggiungere un’altra MARCA per DIRITTI DI CANCELLERIA da €3,10
4) Nel caso di certificato richiesto tramite terzo incaricato (delegato) occorre la delega dell’interessato come specificato in calce alla domanda.

- La domanda va sempre presentata con una copia di un documento di identità allegato.

-Facendo semplici ricerche su Internet è possibile trovare dei modellini da compilare e stampare di entrambi i certificati richiesti.

La checkList


Se hai fatto una Application for Permanent Residence as Skilled Worker riceverai una lettera dove ti verrà richiesto di fornire la seguente documentazione:

CheckList

1. Immigration Form:
· IMM 008
· Schedule 1
· IMM 5406 (famiglia)

2. Documenti Civili:
· Certificato di Nascita
· Stato di Famiglia (per eventuali relazioni di parentela in Canada)

3. Certificati di Polizia:
· Certificato Penale GENERALE del Casellario Giudiziale
· Certificato dei Carichi Pendenti

4. Esame di Lingue
· Risultato test di Inglese autorizzato IELTS

5. Educazione/Studi
· Certificato di Laurea con esami e relativi voti (inviato dall'Ente Universitario)
· Oppure copia del Diploma

6. Esperienze Lavorative
· Lettere di appuntamenti/conferme di lavoro
· Buste Paga del presente Datore di Lavoro
· Descrizione dettagliata delle Responsabilità lavorative (presenti e passate) – lettera di Referenze

7. Prova di Fondi
· Situazione bancaria
· Estratto Conto
· Ricevute di Depositi Bancari

8. Altri Documenti
· Fotocopie del Passaporto
· Prove di relazioni di Parentele in Canada
· 6 fototessere