martedì 28 luglio 2009

TFSA - Tax Free Saving Account

A partire da Gennaio 2009, tutti i residenti del Canada, maggiorenni hanno la possibilità di investire i propri risparmi con un TFSA Tax Free Saving Account. Vista la recente recessione il Governo Canadese ha attuato questo tipo di programma per incentivare i cittadini al risparmio a condizioni favorevoli. Annunciato nel 2008 nel bilancio federale, il TFSA non solo fornisce un nuovo modo di risparmio esentasse, ma da inoltre la possibilità di prelevare i propri fondi senza pagare penali ed in qualsiasi momento. Sono ammessi contributi fino ad un massimo di 5000$ annui. Parte dei contributi non versati durante l’anno, possono essere riportati per l’anno successivo o su una base a tempo indeterminato. Inoltre, il Tax Free Saving Account non ha limiti basati sul reddito, né ci sono limiti di età massima. Tuttavia, un TFSA non può essere assegnato come fondo per minori (o al di sotto dei 18 anni di età). Non è possibile avere conti congiunti e quindi sommare il contributo annuo, ma è possibile contribuire sul conto del proprio partner, se uno dei due ha un reddito superiore a quello dell’altro. A differenza di un conto di risparmio pensato per la propria pensione, i risparmi su un TFSA non sono deducibili dalle imposte. Inoltre questo tipo di conto può essere recesso in qualsiasi momento. E’ bene sottolineare che il superamento del contributo annuo di 5000$ porterà ad una tassazione dei propri risparmi del’1% per ogni mese di permanenza del contributo in eccesso, sul proprio conto TFSA. Le operazioni previste su un conto TFSA sono, come si può immaginare, poche. I contributi che possono essere versati non vengono pagati ed è concesso un solo prelievo al mese, i successivi sono a pagamento. E’ possibile prelevare fino all’intera somma presente sul conto ma se si è già raggiunto il numero di depositi annui pari a 5000$ non sarà più possibile versare sul conto, per quell’anno, alcun altro contributo. Per spiegare queste operazioni occorre un banale esempio. Per esempio: Se si versa un contributo di 4,000$ sul proprio TFSA nel 2009 ma successivamente si prelevano 1,000$ durante lo stesso anno, il limite del contributo per il 2010 sarà 7,000$. In pratica il contributo annuo massimo è di 5000$, ma se si sono fatti in precedenza prelievi, possono essere riaccreditati sul conto TFSA nell’anno solare successivo al prelievo, senza inficiare il tetto massimo previsto per quell’anno. Uno dei motivi per cui suggerisco l’apertura di uno di questi conti (aldilà dell’oggettiva convenienza) è il fatto che aiuta tantissimo nel crearsi un’ottima credit history, perché una banca, anche con soli 50$ al mese che versate, considererà positivo il fatto che stiate risparmiando.

Per approfondimenti è possibile trovare dettagli su un TFSA su tutti i siti delle banche Canadesi oppure qui, o sul sito del Dipartimento delle Finanze del Canada.

61 commenti:

mush ha detto...

Tra l'altro esistono anche dei TFSA che consentono di investire in borsa le cifre versate nel conto e di mantenere tax-free le eventuali plusvalenze.

Claudia ha detto...

Ottimo. Proprio qualche giorno fas mi domandavo quale potesse essere il modo migliore per creare un fondo per i miei bimbi (anche se minorenni...). Se caso mai dovessero darci il permesso di diventare residenti ;-)...lo terrò in considerazione. Abbracci salmastri a tutti.
Cla

Alessandro ha detto...

Amici solo due parole; siamo fuori città da qualche giorno. Siamo in un villaggio vacanze e siamo riusciti a collegarci. E' arrivata la mail, ci siamo!!!! Entro trenta giorni dobbiamo mandare i documenti e pagare le tasse. non so ancora se arrivata anche una lettera a casa. Sono preso dalla botta. Vi ricordate se l'ambasciata aveva preferenze per il corriere da usare? Sarebbe bello se, nel frattempo, anche la vostra casella di posta si fosse arricchita.
Ecco l'e-mail che ci è arrivata
Dear Sir,
This refers to your application for permanent residence in Canada.

The processing of your application will be completed and immigration
visas issued to you (and your family members, if applicable) once you
mail us the documents/information indicated with a check mark below.
We expect to receive the required documents within 30 days from the
date of this letter.

Xx "RIGHT OF PERMANENT RESIDENCE" FEE. Fee schedule and
methods of payment are available at www.canada.it

Xx Original passports (not photocopies) valid for international travel
for yourself and for each member of your family who will be
accompanying you to Canada

On receipt of this information, visas will be issued for entry to
Canada before 11/5/2007.


No changes or extension to your visa will be possible after it is
issued.

You may submit your passport to us by prepaid pre-addressed return
courier. If you wish to use a courier service for return of your
passport or documentation, you must provide a pre-paid, pre-addressed
courier airwaybill when you send your passport. We will not contact
you for delivery instructions. It is your responsibility to provide
those instructions and completed return courier airwaybill. You
should record the airwaybill number that you provided for return
delivery so that you may track the delivery yourself.

2. If you have not advised us of the option above, we will return your
documents by Registered Mail, which could take up to 15 days within
Europe. You must provide the complete address for delivery in this
case.

sono confuso

Simona ha detto...

Congratulations ragazzi!! E' arrivata la PPR :)
Ancora non hai pagato la RPRF? e' la prima cosa da fare! Mi pare di ricordare che l'Ufficio Visti e' in rotta con quelli dell'UPS che ormai da tempo "casualmente" perdono le loro lettere, credo che Francesco te lo confermi ;) Meglio Fedex, qui in Canada e' la piu' usata!
Auguri ancora ragazzi!! Vedrai com'e' bella la paginetta del passaporto con il visto che luccica ;) ora metti in conto che nel giro di 10 mesi ti tocca venire in Canada :)
In bocca al lupo!!

Francesco ha detto...

ciao ragazzi, riprendo a scrivere, approfittando della bella notizia di claudia e alessandro (sempre prima le ragazze!). io avevo inviato il mio dossier con dhl, una tragedia ! hanno perso "apposta" la mia busta per due mesi, hanno dichiarato che non l'avevano ricevuta e poi, quando gli ho inviato tutti i giustificativi, compresa la pagina del report consegne del corriere con il loro timbro, hannno detto che avevano trovato la busta !
la settimana scorsa ho scritto a roma, mi hanno risposto di avere pazienza e che mi risponderanno a tempo e luogo... demoralizzatissimiiii. ho semsso di aprire il pc, di guardare la cassetta e corro ogni giorno almeno 18 km a piedi. oramai sono un cavallo. la prossima settimana saremo soli per la prima vacanza dopo 5 anni e mezzo. speriamo di ricevere qualcosa. bravi claudia e alessandro, per non dire di bruna e grazie a simona per tutto. ciao

Alessandro ha detto...

Francesco, finalmente!
Quindi niente dhl e ups; ricordavo di avere letto qualcosa sull'argomento, forse proprio su questo onorabilissimo blog. IO inizierò a correre appena rientriamo a Palermo; il tempo di organizzarmi, dato che avevo abolito (quasi) tutte le attività che richiedessero uno sforzo fisico. Ho promesso a Claudia di perdere qualche chilo per potermi avvelenare meglio con le bevande di Tim Horton's. La parola "demoralizzazione" e i suoi derivati sono banditi da questo blog, sempre se Simona (unica proprietaria) condivide. Francesco e Giulia, la lettera arriverà; nel frattempo abituiamoci al pensiero di andare via e, per quanto mi riguarda, quest'estate, tra un bagno e l'altro, nelle spiagge dellaa mia odiata terra, pensando alle bufere che perora ci sono a Toronto, mi viene molto difficile. Noi appena torniamo cominciamo a raccogliere scatoli e ad iniziare le lunghe pratiche per la cessazione della nostra vita italiana. Voi 4 preparatevi all'idea che, non appena arriverà sta lettera, con voi gioiranno altri compagni (che bella sta parola!), dicevo che con voi giiranno altri "compagni di scelta" completamente sconosciuti ma vicini col cuore e con le lacrime. Baci grandi e copiosi e ricordate, quando sceglierete la casa a MOntreal, che noi siamo 4 e gradiremmo dormire senza i figli ... quindi sceglietela bella grande! E il primo natale, il 25 dicembre 2010, dove lo passaimo?

Anonimo ha detto...

Ciao Alessandro e Claudia,
sono contentissima per voi che in mezzo a questo mese avete ricevuto questa notizia. Quante volte abbiamo discusso su agosto, che forse le cose si fermano ed ecco cosa succede, ieri ho letto che un`altro ragazzo che aveva fatto le annalisi inizio maggio ha ricevuto la richiesta per il passaporto...sara` forse il mio turno adesso!!!!?? Boh chi lo sa....Adesso sto godendo i bagni nell`acqua di durazzo con i miei cari. Diciamo che le cose con il Canada ancora nn vanno bene. Anzi stanno peggiorando. Non so come sara` il mio futuro. Sara lo stres del visto!! Incertezza............
Bruna

Alessandro ha detto...

Brunaaaa, non cedete proprio alla fine! Ormai ci siamo. Datevi una calmata e resistete

Alessandro ha detto...

Amici,Simona, un dubbio ci attanaglia. Queste ultime tasse che dobbiamo pagare sono i 315 euro (490 dollari)? e le devo pagare per ognuno di noi (quindi 1260 euro?) oppure solo 315? sti animali fanno terrorismo! se si sbaglia a pagare annullano tutto!!!

Simona ha detto...

Ciao Alessandro, dal sito del CIC si evince:
4. Right of Permanent Residence Fee (RPRF)
(Canadian dollars)

For the acquisition of permanent resident status $490
This fee is payable by principal applicants (with some exceptions) and accompanying spouses and common-law partners. It must be paid before the immigrant visa is issued overseas or before the applicant becomes a permanent resident in Canada.

The following applicants are not required to pay this fee:

dependent children of a principal applicant or sponsor, a child to be adopted, or an orphaned brother, sister, niece, nephew or grandchild; and
protected persons, including Convention refugees.


Quindi tocca pagarla per te e per Claudia ma NON per i bimbi ;-)

Alessandro ha detto...

Buongiorno Simona e buon ferragosto, anche se "lì da voi" non è festa. Effettivamente avevo letto anche io quella spiacevole notizia; ero però stato messo fuori strada da un altro schems che c'è nello stesso sito. Va bene, domani pago questi 600 e dispari euro e non ne parliamo più; poi contatto la fedex per la busta. Nel frattempo siamo tornati a casa, ma della lettera nessuna traccia! Meno male che abbiamo la mail e che ho mandato una richiesta di informazioni un paio di settimane fa!
un bacio a tutti, amici

Alessandro Polo ha detto...

Stavo affogando nelle incertezze e nei terrorismi dell'ambasciata canadese; e quindi abbiamo deciso, tagliamo la testa al toro: dal 25 al 27 agosto sarò a Roma, a portare passaporti e tasse di persona, nella speranza che per mettere il timbro non ci stiano più di 2 giorni. Questa residenza, tra l'altro, mi sta costando 2 gite a Roma e una a Milano; se non è amore questo ... P.S.: la lettera di carta non è ancora arrivata!

Simona ha detto...

Ciao Ale, molto probabilmente allora la lettera non vi arriva, oppure il postino e' in ferie :)
Buon viaggio a Roma allora, credo che in giornata vi diano tutto vedrai ;)

Alessandro ha detto...

Mentre voi vi sciacquate in acqua, io mraccolgo informazioni. Per esempio, il trasporto con il container. Io metterò tutte le mie cose negli scatoli, formerò dei colli di 1mx1mx1,5m, imballerò i mobili con plastica-cartone ondulato-plastica con le palline; verrano dei tipi che infileranno tutto questo in un camion. Con il camion andranno al porto e riempiranno il container; questa operazione costaerà circa 400 euro. Il container riempito viaggerà per Toronto, al prezzo di 1900 euro se è di 20 piedi, 2500 se è 40 piedi. Questa spesa andrà raddoppiata per pagare le operazioni omologhe che sarnno svolte a Toronto. Il preventivo è solo indicativo, perchè a settembre e a gennaio aumenteranno le quote del trasporto di circa 70/100 euro, a causa dell'aumento del costo del carburante. Gli scatoli dovranno essere numerati ed il contenuto descritto dettagliatamente. La traversata dura 30/45 giorni. Simona, tu hai portato tutto in aereo; come funziona? Cioè, quanto si paga per portare più delle valigie consentite? ci vuole un imballaggio particolare? erano in scatoli? mi riferisco a libri, dischi, vestiti. Ovviamente non voglio essere indiscreto, quindi rispondi solo se ti và.

Claudia ha detto...

Buongiorno a tutti e soprattutto a Simona...unica guru del blog. Oggi vorrei sollevare una piccola questione. Appurato che "Paese che va usanze che trovi", è da un po' che giro in rete alla ricerca di un modello di curriculum versione Nord America. So, ad esempio, che nelle zone francesi è necessario essere un po' più formali (lo chic francofono :-) e nelle zone anglofone...più "io sono il meglio...io sono bravo...più bravo di me non c'è nessuno"...possibilmente massimo in due pagine. Dunque, io ho due modelli: il primo datomi da una nostra cugina torontoniana e il secondo pubblicato da una ragazzo di uno dei blog suggeriti dalla nostra cara Simona. I due resume sono completamente diversi...e quindi il problema non è per nulla risolto. Cara nostra amata Simona, potresti darci tu qualche consiglio? Senza le informazioni dettagliate, potresti mostrarci il modello da te utilizzato? Nell'attesa di un suo riscontro, porgo distinti saluti ;-) Non ci fate caso...ho la febbre a 39 (sarà l'ansia da prestazione)

Simona ha detto...

Ciao Alessandro, io non ho portato tutto. Praticamente il landing l'ho fatto in Ottobre 2008 con 1/5 del mio guardaroba invernale (e ovvio non abbastanza scarpe...) in 3 valigie da circa 25 kg l'una (il limite e' 23kg). La terza valigia, non prevista per i viaggi internazionali, mi e' costata 150 Euro. Un capitale! Prevedo di portare il resto della mia roba una volta che avro' trovato casa mia e mi saro' sistemata un po' meglio.

Simona ha detto...

Ah! A Pasqua 2009 sono stata 3gg in Italia e ho portato 2/5 del mio guardaroba estivo, scarpe poche, pesavano e cosi' ne ho comprate qui di nuove :-D

Simona ha detto...

Ciao Claudia, spero che nel momento in cui scrivo tu ti senta gia' meglio ;o)
Allora l'argomento che hai sollevato e' alquanto delicato, ed in effetti mi sono ripromessa di dedicare un post al job-hunting e a come creare un resume secondo le regole Canadesi. Nel frattempo posso solo dirti che io ho cambiato almeno 5 volte il mio CV da quando sono qui! Per non parlare della cover letter..
Sono persino andata in 2 centri per l'impiego per farmi dare delle dritte e degli opuscoli che mi indirizzassero nel migliore dei modi...devo dire che per me e' stata dura fare un CV come si deve, e probabilmente ancora non lo e'. Sottolineo questa cosa perche' qui CV e cover letter sono di estrema importanza. Probabile anche nel belpaese ...ma qui di sicuro!
Perdonami ma in un commento e' dura darti tutti i dettagli, postero' presto qualcosa di piu' esplicativo, nel frattempo puoi dare un'occhiata a questo link per sample di CV, cover letter e follow-up/thank-you letter. Be well ;-)

salvo ha detto...

ciao simona, da quello che leggo su canada-blogosfere il meteo non è molto clemente in questo periodo su toronto!! ho visto i danni provocati dal tornado, e sono immagini veramente raccapriccianti. La zona dove vivi tu è stata colpita??

Simona ha detto...

Ciao Salvo, beh c'è stato un forte acquazzone (plus tornado) giovedì scorso, ma non di lunga durata. Insolito per l'Ontario cmq. Ma c'è da dire che il clima di questi gg è stato ottimo, sempre abbastanza caldo, direi tra i 27° e i 30°. L'acquazzone mi ha beccato anche a me! In 2 minuti ero completamente bagnata!! Ma subito dopo è uscito il sole :-)

bruna ha detto...

Ciao a tutti,
sono ritornata nella vita normale dopo i bagni nell Ionio e Adriatico.
da oggi si ricomincia con la normalità e sopprattutto con il pensiero del Canada.
Un abbraccio

bruna ha detto...

Ciao Alessandro,
una curiosità...voi qunado li avete fatto le medicals?
Sul cic on line è cambiato la decisione o vi dice ancora in process?
Grazie

bruna ha detto...

Grazie lo stesso Alessandro ma sono anadata a ceracre nei vecchi post e se non mi sbaglio li avete fatto 11 di maggio. 3 Mesi esatti dopo i Medicals avete ricevuto la RPR. Ho fatto un calcolo di circa 94 gg.
Io sono all 88-esimo gg...dici che mi manca una settimana per ricevere news se questi sono i tempi dell'amb di Roma !!!!
Mah.....e il 10 mi scade il contratto di casa e devo fare il trasloco! Mentre io speravo in un'unico trasloco vero e proprio:(

Simona ha detto...

Ciao Bruna e ben rientrata :-)
Ho idea che i nostri amici di Palermo sono scesi giù nel nord, diretti verso la capitale, per l'ultimo step, e sottolineo il più emozionante di tutta l'applicazione!! :-)

bruna ha detto...

Ciao Simona,
ho immaginato anch'io la stessa cosa. Starano vivendo una bella esperienza.
Ciao ciao

Alessandro ha detto...

Amici!
Che bello vedere che ci si preoccupa per noi; in realtà siamo stati un paio di giorni su al sud a trapani, in particolare io dal dietologo, perchè voglio arrivare in canada in linea, in modo da potermi abbuffare tranquillamente. Stasera prendo l'aereo per Roma, solo io, e domattina mi sveglierò direttamente all'ambasciata, dove andrò a piantare la tenda (ovviamente canadese) non appena atterrerà il mio aereo. spero di farvi sapere, attraverso claudia, se me lo faranno in giornata. In ogni caso starò a Roma fino a giovedì, nel caso volessero un giorno in più per mettere sti timbri. Nel frattempo ho saputo che i parenti che abbiamo lì sono nel ramo immobiliare, stupendo! Simona, secondo la tua esperienza di finanziera, i soldii conviene cambiarli qui o in canada?
Bruna, ben tornata dall'estate!
sento nostalgia di francesco e giulia

Simona ha detto...

Ciao Alessandro! Allora pronto per questo viaggio da perfetto epilogo??!! :)
Io al posto tuo arriverei a via Zara intorno le 7,30am o 7,40am, cosi' sarai uno dei primi. Se ti rilasciano i passaporti in giornata credo dovrai ritornare nel primo pomeriggio. Nel frattempo puoi farti un giro a villa Torlonia che gli sta di fronte ;-)
Per i soldi senz'altro io li verserei direttamente sul mio conto Canadese, appena aperto ovvio.
In bocca al lupo and keep me posted!!! ;-)

Francesco ha detto...

Rientrati stasera dopo qualche giorno in toscana a stemperare l'attesa. alessandro, se hai tempo, a mezzogiorno pranza da roscioli in via dei giubbonari (zona largo argentina). direi che vale la pena prima della dieta e dell'ontario. simona lo conoscerà, io l'ho frequentato quando sono stato a roma per lavoro. a presto. ciao.

Claudia ha detto...

Immagino che se Ale fosse a casa sarebbe lui a scrivere questo post: EhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhEhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhW W w...ce l'abbiamo fatta! I nostri passaporti sono stai benedetti dal visto dell'Ambasciata. Ale si trova ancora a Roma, tornerà domani sera.
Abbracci tra l'Italia e il Canada.
Claudiamapleleaf

bruna ha detto...

Claudia e Ale,
complimentiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, sono felice per voi, immagino come vi sentite in questo momento cosi meraviglioso.
Condivido con voi questa felicità,
un abbraccio
bruna

Simona ha detto...

Ciao Claudia ed auguri anche da parte mia!! Come ti senti a sapere che puoi venire in Canada e rimanere qui per sempre?? :)

Claudia ha detto...

Ciao ragazze, grazie mille per il vostro supporto. E' dalle 16 di oggi pomeriggio che penso che se volessi da domani potrei essere una resident...e non ci capisco niente. Sono contenta che questo percorso sia giunto al termine e che stia per cominciarne uno ben più arduo ma entusiasmante. Spero di vedere presto Ale e di condividire con lui queste mille sensazioni di stranezza...Bruna, non mollare...sta per arrivare il tuo turno.
Simona...adesso comincia il conto alla rovescia.
Baci

Francesco ha detto...

bravi ragazzi, finalmente una prova che l'ufficio visti di via zara non è nella dimensione matrix !
adesso a dieta e di corsa a fare i bagagli !
bravi, bravi, bravi.
ciao.
francesco

Simona ha detto...

Ragazzi fatevi forza!! Forse non interessa a nessuno ma io oggi ho seriamente pensato di fare i bagagli e tornarmene!! Ma resisto sperando sia solo un periodo un po' cosi'...

Claudia ha detto...

Ciao Simona, mentre scrivo tu dormi. E' stato un colpo leggere il tuo ultimo messaggio. Che ti è successo? Cosa ti ha demoralizzato al punto di pensare di tornare? Ancora per noi quest'esperienza-avventura deve cominciare ma sono certa, come più volte ribadito, che qualsiasi cambiamento, per quanto ardentemente voluto, sia traumatico.L'altro giorno, dopo aver espresso un po' dei miei timori, mia madre mi ha detto che nei momenti difficili che, ovviamente e sicuramente ci saranno, bisogna concentrarsi su ciò che ci ha spinto verso il cambiamento radicale e l'obiettivo che c'eravamo proposti. Se resisti ancora un po' verrò a darti una pacca sulla schiena, nel momento di bisogno, e a portarti un po' della nostra baldoria tipicamente meridionale...quando avrai solo voglia di rilassarti :-) Abbracci di conforto.
Claudia

Claudia ha detto...

Riguardo ai visti: vedere quei tre cavalli con cavaliere preceduti da mezza foglia d'acero e leggere come sigla del mio passaporto il numero preceduto da "CAN" piuttosto che "ITA", mi ha fatto un certo effetto. Ho detto ad Ale che speravo di aggiungere al mio passaporto il timbrino di un paese asiatico. Mai avrei pensato di aggiungerci un adesivo con scritto Immigrant!
Adesso devo studiare per davvero...

bruna ha detto...

Ciao a tutti,
Simona : come in tutte le cose nella vita ci sono i momenti positivi e quelli negativi. Sicuramente il tuo pesimismo di ieri ha coiniciso con i miei pianti. Ma fortunatamente passato, oggi sto meglio. Come dice Claudia nei momenti difficili bisogna ricordare l'obiettivo esposto all'inizio.CORAGGIO !!!!!!!!!
Non pensavo mai di trovarmi in una situazione del genere, sto faccendo le valige, per il trasloco, e ancora non ho una casa dove andarmene. Se sapessi qualcosa sul visto, non mi preoccuperi e investire di nuovo per un altro appart in affitto. ma purtroppo lo devo fare, questo perchè non ho una tempisctica per il visto.
Sto cercando di agrapparmi con le mie forze alle cose positve per tenere su il morale.( questa da ottimista eccellente) ma i momenti come ieri mi tradiscono ogni tanto.
Claudia, sul mio primo passaporto 7 anni fà è stato timbrato: VISTO ITALIA-STUDENTE....beh leggeremente diverso da immigrant :)
Un abbraccio

Alessandro Furioso ha detto...

Simona! Simonetta! Nostra unica guru! Caronte della nostra traversata oceanica! Beatrice del nostro viaggio in Paradiso! Guida turistica della nostra gita infinita nel Paese dei Balocchi! Bagarino della nostra finale di Coppa dei Campioni! Io mi associo alle parole scritte da mai uaif; aggiungo che nulla è definitivo. Non sei un musulmano accusato di terrorismo e deportato illegalmente a Guantanamo: quando vuoi puoi andare via, tornando in questo paese alla deriva (sociale, economica, politica, culturale e persino sportiva) oppure cercando altri lidi ben lieti di ospitarti. Oppure ci puoi aspettare, assaggiare il cous cous di Claudia, guardare qualche film di Troisi o di Totò insieme a noi e poi prendere le tue decisioni. Poi però a Bruna lo dici tu!
A proposito di Bruna e Francesco, aggiorno i tuoi post con le ultime informazioni sull'ambasciata canadese. Intanto, sono rimasto deluso dalla "location": è un palazzo moderno squallidino. Io sono arrivato là alle 8 del mattino ed ero il secondo nella coda, che si fa fuori e non davanti alla porta dalla quale passano i funzionari; per ulteriore informazione, accanto all'ambasciata c'è un supermercato dove poter trovare il cibo sul quale affogare l'attesa.
Comunque, appena entrato sono stato accolto da un gentilissimo vigilante che mi ha invitato a lasciare tutti i miei averi e salire al secondo blindatissimo piano; altra coda e poi sono stato ricevuto, attraverso un blindatissimo vetro, dalla funzionaria, bella e gentile. Per convincerla a farmi vistare il passaporto in giornata ho detto che venivo lì apposta dalla Sicilia e che la mia guru Simona aveva ottenuto questo trattamento; così mi ha detto di tornare alle 14:30. Erano appena le 9 e quindi sono andato al centro con il bus preso in via Nomentana (fermata Nomentana/Trieste; la via zara è una traversa della Via Nomentana); me ne sono andato al Museo del Risorgimento, che volevo visitare da tempo, per ripassare le radici della mia ormai ex nazione, prima che anche la storia scritta venga cambiata. Tra l'altro ho visto che la bandiera italiana (attualmente vituperata dai geniali dirigenti della lega nord) nasce come bandiera della repubblica cispadana, quindi nasce proprio nell'attuale immaginaria padania; coglioni! Ho anche visto come i piemontesi (in pesante deficit economico) conquistarono il Regno delle Due Sicilie (unica nazione europea con un bilancio economico in attivo, nonché granaio d'europa) e sanarono il loro debito; ma questa è un'altra storia.
Mi sono massacrato le gambe alla ricerca di regalini per la truppa lasciata a casa. Forse non avrei dovuto comprare la pistola dei Power rangers che ha un po' allarmato il vigilante quando, tornato alle 14.30 all'ambasciata, ha passato la mia borsa allo scanner. Mi raccomando, seguire alla lettera l'orario indicato. E' inutile andarci prima. Comunque, alle 14.30 sono rientrato e la stessa funzionaria mi ha dato la busta con i passaporti e i fogli descrittivi che bisogna poi consegnare alla dogana canadese. Ho cercato di mantenere un contegno, ma poi non ho resistito e ho cominciato a straparlare con la funzionaria, ringraziandola, parlando dei nostri sogni eccetera.
E adesso abbiamo questo adesivo nel passaporto e non posso più rinviare tutto ciò che devo fare per lasciare questo posto schifoso, senza giustizia, fondato sulla raccomandazione, sui favori sessuali e basta che mi sto innervosendo.

bruna ha detto...

Ben tornato Ale!
Ho letto il tuo comento e mi sono d'accordo su quello che dici sull'amb, io mi sono recata l'anno scorso a giugno per avere delle informazioni. Avevo preso il treno alle 2 di notte da Rimini e alle 8.30 ero in ambasciata. Ci sono rimasta malissimo. Mi aspettavo un edificio circondato da un muro ( come al solito succede con tutte le ambasciate ). Pensa li sono passata davanti 3 volte e non riuscivo a trovarla. Ho chiesto delle info e un passante mi ha detto : signorina è dietro le tu spalle....!!!! Cosa ??????????Quella è l'ambasciata! Dopo le file, la ragazza all'uff info mi ha detto : la sua pratica è in lavorazione la contatteremo noi!!!!! Li ho detto, signora ho viaggiato tutta la notte per dirmi solo questo? Dopo che ho insistito, mi hanno fatto attendere e por mi hanno detto la stessa cosa, nient'altro.
Cmq Ake, ormai per voi questo non è un problema, siete pronti per la nuova aventura? Quando pensate di partire?

Claudiaconforta ha detto...

Bruna, mi spiace molto per il tuo momento di sconforto. Immagino quanto debba essere brutto ipotizzare ed attuare un doppio trasloco. Spero vivamente che ti arrivi presto questo benedetto visto. Tieni la posta elettronica sotto controllo perché, per esempio, io non avrei mai detto che ci sarebbe arrivata un' e-mail al posto della tanto attesa lettera cartacea.

bruna ha detto...

Grazie Ale,

infatti lo sto tenendo sotto controllo. Vedo che ultimamente avvisano tutti con le e-mail.
Speriamo.....oggi 92gg dalla visita !

bruna ha detto...

Grazie Claudia,

Alessandro ha detto...

Bruna, il 92mo giorno dalla visita a noi è arrivata la mail, quindi penso che ci siamo quasi! Il personale dell'ambasciata sembrava al gran completo, quindi non dovrebbero esserci ritardi "estivi"; peccato che non abbiamo saputo organizzarci, perchè se mi avessi dato il tuo cognome magari avrei potuto chiedere qualcosa su di te, avendo la possibilità di parlare con gente in carne e ossa per la prima volta! Noi pensiamo di partire in due tempi: prima dovrei andare io a fine febbraio/inizio marzo. Dopo un mesetto, il tempo di cercare la casa, e mi dovrebbero raggiungere gli altri. Nel frattempo speriamo che la notte abbia giovato all'umore di Simona, che le vacanze abbiano giovato a Francesco, Giulia e le loro principesse, che il tornado su Toronto abbia fatto capire a tuo marito che le preoccupazioni devono essere altre e che deve solo pazientare.

bruna ha detto...

Ale,
quindi la partenza sarà per il 2010.Cosi avete tempo per organizzarvi al meglio. Già ti potevo dare i dati, ma ormai....speriamo che il visto sia in fase di decisione finale. Mi sembra molto strano che ci mettono 1.5 mese per revisonare la pratica, ma vedendo le tempistiche..
Simona con l'ottimismo che ha, sono sicura che oggi si sveglierà positiva.

Simona ha detto...

Ciao ragazzi e scusatemi per lo sfogo di ieri, e' un periodo un po' negativo questo, ma credo che siano tappe obbligate nel processo di immigrazione. Ale&Claudia sono contenta per voi, ora potete cominciare a pianificare concretamente le vostre scelte future. Bruna cerca di trovare tutte le forze che puoi, perche' qui te ne serviranno molte di piu'!! Questo week-end c'e' la Buskerfest a Toronto :) Magari il prossimo anno ci andiamo tutti insieme ;-)

bruna ha detto...

Sarebbe bello Simona,
tutti insieme :)

Francesco ha detto...

Per ora il buskerfest è a ferrara. x\zzxuxcdc\\xccccdddddcxc uffa sempre papà, è stata una delle ragazze a scrivere...
ciao

Francesco ha detto...

Per ora il buskerfest è a ferrara. x\zzxuxcdc\\xccccdddddcxc uffa sempre papà, è stata una delle ragazze a scrivere...
ciao

Claudia ha detto...

Cara Simona, mi chiedo se anche tu sei iscritta a italians e, in particolar modo, alla sezione dedicata a Toronto. Leggendo il forum, oltre a trovare delle discussioni interessanti (dalla mera informazione agli scambi di vedute sui pro e i contro del Canada)ritengo che ci sia una bella atmosfera...una di quelle cose di cui si ha bisogno nei momenti, assolutamente umani, di scoramento.
Ma tu sai tutto...e magari scopro che sei uno dei fondatori...;)

Alessandro DiCioccio ha detto...

Amici ho appena assistito ad una delle cose che ancora mi piacciono di questa palude: un concerto della Premiata Forneria Marconi. Spero che a Toronto vengano anche autori di altri tipi di musica, oltre ai soliti Cutugno, Pupo e Morandi e nessuno si senta offeso; Claudia dorme il riposo dei giusti accanto a me; io la raggiungerò tra poco. L'ultimo pensiero ai sogni e ai desideri dei frequentatori e dei guru di questo blog. gunnait

Simona ha detto...

Ciao Claudia, sì sono iscritta da tempo al sito ma non lo frequento più da qualche mese. Pensa che siamo andati anche a mangiare fuori, colazione da D'Aversa Bakery era i primi di Dic. se non sbaglio. Ma molti di loro sono qui da una vita. Un paio sono in Italia, un altro in Quebec. Devo dire che le discussioni sono varie, per qualche giorno c'è stato un forte battibecco su tutti i lati negativi del Canada. Per poco non si menavano via chat!! Esilarante!! Se ti capita vai indietro nei mesi tra le pagine e dagli un'occhiata :-D

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti sono Luca, da quando ho scoperto questo blog lo controllo ogni volta che sono su internet. Ho già scritto qualche mese fa e chiesto a Simona quanto tempo ci voleva dopo aver fatto la visita medica. Bhè io ho fatto la visita medica il 24 aprile ed il 12 giugno mi hanno mandato l'email per il passaporto. Per lavoro non sono potuto andare a Roma e quindi l'ho spedito con l'ups il 15/6. I primi di luglio mi chiama l'ambasciata sul cellulare e mi dice di chiamare l'ups e mandarli da loro. Da come mi ha detto la signora dell'amabasciata (gentilissima) l'ups vuole che chiami il cliente (in questo caso io) per autorizzarli a riprendere i documenti. vabbè in poche parole ho ricevuto il mio passaporto con il tanto atteso visto il 6 luglio.
ho già preso il biglietto aereo, l'altro giorno ho preso due valigie nuove, e tra meno di un mese si cambia vita...

Simona ha detto...

Ciao Luca e tanti auguri per il tuo visto!! Però dovevi condividere con noi tutti i tuoi momenti di attesa/pena!!! :-)
In bocca al lupo per tutti i tuoi progetti allora! Dove sei diretto?

Claudia ha detto...

Simona! Sì ho letto proprio quella long discussione sugli aspetti orribili del Canada e devo dire che spesso e per una sola questione di logica difendevo chi difendeva. Ma è un discorso troppo complicato e per essere credibile dovrei quantomeno aver trascorso almeno sei mesi a Toronto. Ne riparliamo dunque il prossimo Agosto! Stai meglio?
Bruna, novità?
Luca, complimenti!!!

Claudia ha detto...

Perché non creiamo un'associazione col nome di SIMONIANS? :-)

Anonimo ha detto...

Ciao Simona, grazie per gli auguri.
Non so se a te è stata la stessa cosa, ma ora questa attesa/pena si fa sentire sempre di più anche se ho tutto pronto. ho 1000000 di cose che mi passano per la testa. ieri ero al mare e per trenta secondi che non ho pensato al canada mi è sembrato strano.
Partirò il 24 con destinazione Toronto.
P.S. crepi il lupo
Luca

Simona ha detto...

Ciao Claudia, va un pò meglio oggi, grazie per l'interessamento :-)
Come dico sempre: sentirsi a casa in un nuovo paese, richiede tempo, certo se poi va tutto storto anche di più!!! :-)

Simona ha detto...

Allora Luca tutto pronto :-)
Beh vieni vieni che l'inverno è già alle porte :-D

Anonimo ha detto...

Ciao Simona, non tutto è pronto... ho i documenti pronti, ho il biglietto di solo andata e due brein niu valigie.... mi manca tutto il resto. ora sto vedendo per l'assicurazione. ho chiesto in agenzia e mi hanno sparato 490€ per 3 mesi. Sto vedendo le assicurazioni che hai messo nel post e penso che farò una di quelle.
Domani andrò a comprare un telefono skype per i miei genitori.. e poi mi toccherà il duro compito di insegnargli come si usa... già mi immagino che lavoraccio :)
Sono curioso del freddo Canadese.. nn vedo l'ora di vederlo
Luca

bruna ha detto...

Claudia,
ancora niente, nessuna novità!!! Mi sto un pò preoccupando sinceramente. Questi giorno non faccio altro che lavorare la mattina in uffico e la sera al risto. Quando non sono a lavoro sono a casa a preparare le valige per il trasloco. I cartoni li sto preparando come se non li dovrei più aprire finche non parto per il CA. Speriamo che sia cosi. Cosi passo il tempo per non pensare molto...anche se è difficile!!

Claudia ha detto...

Bruna, tranquilla, vedrai che questa è la settimana buona e riceverai la tua richiesta di passaporto. Nel frattempo tieni duro che noi ti sosteniamo moralmente. Baci e abbracci a tutti...quebecchesi compresi!