mercoledì 23 dicembre 2015

Express Entry


Oggi voglio dare qualche informazione riguardante il programma Express Entry per lavoratori qualificati, che il Governo Canadese ha messo in vigore da Gennaio 2015.
Questo tipo di programma viene usato per gestire vari tipi di applicazioni di Residenza Permanente quali: Federal Skilled Worker Program, Federal Skilled Trades Program, Canadian Experience Class e una porzione del Programma di Provincial Nominee.
L'idea del CIC é quella di rendere i vari processi di immigrazione più veloci, per soddisfare le richieste di aziende e mercato, oltre al ridurre il numero di domande da lavorare, dando la possibilitá di fare un'applicazione di Residenza Permanente solo a chi possiede ottime prospettive di successo nel mercato del lavoro Canadese. In questo tipo di valutazione del candidato hanno un ruolo decisivo anche datori di lavoro in cerca di risorse qualificate non facili da trovare in Canada, si ha un diretto contatto con candidati dell'Express Entry.

Per come la vedo io tutto il processo di Express Entry é composto dai passi seguenti:


1. C'é un tool online che il CIC richiede di usare prima di passare al punto #2. Il test richiede più o meno 15 minuti e valuta i minimi criteri di eleggibilitá all'immigrazione in Canada.

2. Una volta superato il passo #1, un candidato crea un Profilo sul sito del CIC – Governo Canadese per l'Immigrazione in Canada – Questo prevede i passi

a. Esame di lingue (ex. IELTS/CELPIP per l'Inglese)
b. Qualifiche da riportare come esperienze lavorative
c. Valutazione dei titoli di studio
d. Altri dettagli vari
e. É inoltre obbligatoria la registrazione al sito del Governo Canadese JobBank (Nota: l'Express Entry profile scade dopo 30 giorni se non si effettua la registrazione su Job Bank)


3. In base alle informazioni pervenute, il Governo Canadese stabilisce un rankingscore/punteggio per il candidato, che può andare fino ad un massimo di 1200 punti e colloca il profilo in un gruppo di candidati (Express Entry pool).

Voglio precisare che l'appartenenza all'Express Entry pool non garantisce il diritto all'immigrazione, ogni candidato può rimanere nel pool solo un anno, dopo la scadenza dovrá nuovamente ricreare un profilo - aggiornando tutte le informazioni precedentemente consegnate.

4. Una volta che si é nel pool di candidati bisognerá aspettare un invito - da parte del  Governo Canadese – per fare domanda di Immigrazione (Invitation to Apply).

5. Una volta ottenuto l'invito si fará domanda di Immigrazione come Residente Permanente, sempre soddisfando tutti i criteri previsti all'immigrazione, che possono andare anche dai carichi pendenti, certificati penali, prova dei fondi, visite mediche e quant'altro.

Questo tipo di programma, estremamente restrittivo a mio giudizio, é stato introdotto dal CIC per valutare il singolo candidato in uno specifico quadro temporale ed economico, come si può notare dalle statistiche a questo link, circa l'85% dei Profili invitati a fare domanda appartenevano a candidati giá in Canada con un Permesso di Lavoro Temporaneo. 
Non c'é dubbio che queste statistiche possano cambiare da mese in mese, ma l'Express Entry per me é un modo per eliminare migliaia di domande, il candidato medio si vedrá perso in un pool di centinaia di altri candidati senza idea delle tempistiche, della media dei punteggi o delle attuali richieste del mercato di lavoro Canadese. 
Non mi sorprenderei se vedessi il numero di domande ritirate aumentare da anno in anno, l'unica alternativa che vedo é che il numero delle offerte di lavoro fatte ad immigrati con LMIA positivo aumentino proporzionalmente, così da "guidare" in modo più concreto le richieste del mercato e dei datori di lavoro qui in Canada.

3 commenti:

Unknown ha detto...

Ciao Simona, quindi se ho capito bene consiglieresti di entrare nell'Express Entry pool prima, poi successivamente iniziare a inviare il proprio CV alle azienda. Giusto?

Ivana Conversano ha detto...

Ciao Simona. Volevo sottoporti il mio caso. Magari puoi illuminarmi!!....Ho fatto domanda per l'Express Entry da poco e quello che mi manca al momento è la fatidica "job offer". In realtà io ho già lavorato in Canada per circa 2 anni con un Work Permit che scade il prossimo anno, ma al momento non sto più lavorando per la ditta indicata sul Permit, e per questo sono rientrata in Italia. Secondo te potrei tornare in Canada con lo stesso Work Permit pur non lavorando e tentare di avere qualche colloquio di lavoro direttamente sul posto? Altrimenti non so proprio quale datore offrirebbe un posto di lavoro ad uno sconosciuto dall'altra parte del mondo! Grazie 1000!

stefano susco ha detto...

Salve Simona, scrivo perchè avrei urgente bisogno di alcune informazioni, che spero tu , o qualcuno che legge il tuo blog sia in grado di darmi. Spiego brevemente la mia situazione. Ho ricevuto una proposta di lavoro da Toronto. Dovrei fare 3 mesi di prova con la mia WHV (working Holiday) (in mio possesso), alla fine dei quali se positivi, l'azienda proporrebbe un permesso di lavoro LMIA approved work permit, per 1 o 2 anni (da decidere). Lo stipendio proposto è di 5000 $C lordi/mese. Queste sono le mie domande:

-sapete quali sono i tempi tecnici per cui l'azienda ottenga quel permesso di lavoro?

- con quel permesso di lavoro, la mia famiglia potrebbe seguirmi in Toronto, per il periodo di lavoro? (non sono interessato necessariamente a ottenere un permesso permanente, mi basta un periodo di esperienza)

- Una famiglia di 5 elementi (bambini tra i 2 e i 6 anni) può vivere decentemente con quello stipendio? considerando che la nostra vita è abbastanza semplice. Ma anche considerando circa 1800/2200 dollari di affitto.

-su alcuni siti ho calcolato che lo stipendio al netto è di circa 3800/4000 dollari; è vero oppure no?

- Mi pare di avere capito che le scuole sono obbligatorie e gratuite, ma sapete se ci sono termini di iscrizione?

- La tessera sanitaria privata copre anche i familiari?

- Qualora il datore di lavoro mi licenziasse, avrei un margine di tempo oppure l'espulsione è immediata? e nel caso che i bambini stiano ancora frequentando la scuola, cosa accadrebbe?

Se mi puoi rispondere te ne sarei davvero grato, anche perchè ho poco tempo per dare una risposta.

P.S. Ho contattato l'ambasciata ma mi pare che la voglia di dare tutte queste info non sia alle stelle.....magari chi ha un'esperienza diretta può dare info migliori.

Grazie